È uscito il libro “300 modi per maledire Dio” e sembra un concentrato di memorabilità

Quanti modi esistono di maledire Dio, o meglio di bestemmiarlo? Tanti quanti ne esistono per lodarlo.

C’è chi però ha voluto concentrarsi sul raccoglierne 300, modi per maledirlo, così da creare quello che si presenta come un concentrato di memorabilità.

L’autore di questo testo uscito qualche giorno fa è Nakaghata Dyokhan è già questo dice tutto, un nome fittizio che nasconde nemmeno troppo velatamente il tentativo perfetto di trollare chi vuole indagare su chi abbia scritto il tutto.

La copertina è desolatamente semplice ed esplicativa, incurante della bellezza grafica, con una sorta di rebus introduce a ciò che sarà il testo incuriosendo e divertendo.

Clicca sulla copertina per scoprire di più.

Il libro è uscito da poco su Amazon e ancora non ci sono abbastanza recensioni per poterne sapere di più, questo non fa altro che infittire il mistero sul contenuto. Sarà un fake geniale o sarà davvero una sorta di raccolta memorabile di modi di maledire Dio, ovvero di bestemmiare?

Quello che fino ad ora traspare è la memorabilità dell’idea. Sul retro del libro infatti non ci sono troppe spiegazioni, solo una frase che da sola basta per tutto:

La bestemmia nobilita l’uomo e sprona Dio a fare di meglio (cit.)

Se è vero che siamo tutti figli di Dio, come ogni genitore che si rispetti, dovrà avere una pazienza coi suoi figli davvero smisurata.

In fondo la pazienza altro non è che una forma di espressione dell’amore no?

Fonte: Amazon

Tra il dire e il fare, nuota. Scarica gratis il libro dell’autore di Novabbe.com. Clicca qui