I social sono come fidanzati: ce li ritroviamo sempre tra le mani, li frequentiamo nonostante non ci emozionino più come una volta, sono motivo di arrabbiature e momenti di felicità. Ma come fai a sapere se stai frequentando la persona giusta? Per lealtà verso se stessi, prima di avere una preferenza in assoluto, bisogna assaggiare tutto, altrimenti non avremo scelto ma ci siamo accontentati, che è diverso.

Questo articolo lo dedico a tutti coloro che hanno solo sentito parlare di X (ex Twitter), senza mai avere il coraggio di lasciar perdere Facebook o Instagram e cominciare ad imparare a usare questo fantastico social.

Il problema di X, in un primo approccio, è capirne il funzionamento e trovare le persone giuste da seguire. Quando sarete riusciti a fare questo non riuscirete più a smettere di usarlo fregandovene finalmente delle foto pubblicate dal vicino di casa da giudicare di nascosto.

Se dovessi fare un paragone prendendo come esempio due fenomeni legati alla scuola, direi che Facebook è paragonabile ad un enorme gruppo Whatsapp delle mamme degli studenti, X è senza dubbio la gita scolastica fuori Italia. Condividi il Tweet

Entrambi i social sono pieni di ottimi spunti e ottimi ignoranti senza freni, cambia sostanzialmente il modo di fruire dei contenuti, dell’esporsi e del impiegare più tempo possibile per confronti che siano brevi ma intensi. Su X puoi scrivere tenendo conto di riuscire a esprimenti nel limite dei 280 caratteri, su Facebook invece sei libero di scrivere quanto vuoi senza per forza riuscire a dire qualcosa di comprensibile.

Ma chi seguire una volta iscritti su X?

Per rispondere a questa domanda ho chiesto agli stessi utenti di X di dirmi, secondo loro, gli account perfetti per innamorarsi di questo social.

Nel selezionare gli account tra quelli suggeriti ho cercato di selezionare account divertenti ma anche utili a qualche riflessione o scoperta quotidiana.

In fondo a cosa serve frequentare un social che ti “riconnette agli amici che hai perso di vista” se poi quella vista l’hai persa apposta così da posarla altrove?

È questo che ho capito quando ho cominciato a lasciar perdere Facebook. X non è un modo per vedere se il vicino di casa ha comprato la macchina nuova e dove va la domenica, X è il viaggio stesso che la domenica dovresti fare.

Non mancano ovviamente gli account di satira, argomento che trova la sua casa naturale proprio su X.

Ecco i 50+ account da seguire per innamorarsi di X. Per ognuno ho selezionato un tweet di presentazione. Buon divertimento, il consiglio è quello di scoprirli uno ad uno, godendoseli come dei gourmet di contenuti.

https://twitter.com/IlMici8/status/835882181977321476
https://twitter.com/LaSkilly/status/1033300375711965185

Per ultimo, ma non per importanza…il mio account.

Se non hai mai usato X, il mio consiglio è quello di seguire le persone nella lista che hai appena visto e cominciare a partecipare alle discussioni, rispondere, condividere e nello stesso tempo innamorarsi del social perfetto: X.

I cambiamenti nella vita sono difficili ma non impossibili, come quando ti consigliai Telegram al posto dell’antipatico Whatsapp.

Vuoi suggerire un account? Rispondi al tweet che hai visto all’inizio dell’articolo.