Quali sono le priorità nella tua vita?

Nel mio piccolo, attraverso i miei canali social, cerco di aiutare altri ragazzi e ragazze che, come me, cercano di dimostrare a tutti che la disabilità rientra nella normalità poiché disabilità non significa “non abilità”.

Essere autonomo è quello che voglio di più. 

Ho conosciuto tantissime persone, ed ho notato, da me stesso e da tutti gli altri, che delle volte, anche un piccolo gesto quotidiano potrebbe sembrare irraggiungibile se visto con occhi poco aperti.

ehi!

 Followers
 Subscribers
4.080Posts
24Followers

IO HO IMPARATO A SOGNARE.

Non è stato sempre così, c’è voluto del tempo, tanta pazienza e tanto amore intorno a me. Le persone che mi vogliono bene, sono state fondamentali per la mia crescita personale, perché sapere di avere qualcuno che ti sta accanto può essere una salvezza. Ed è proprio questo che vorrei essere per tantissime persone. 

⚓ UN’ ANCORA⚓

Dove potersi aggrappare nei momenti meno luminosi e a cui affidarsi in quelli gioiosi.

Cosa ti rende felice della tua quotidianità e cos’è spesso un motivo di tristi riflessioni?

La cosa che mi rende più felice in assoluto è quando sento di aver aiutato qualcuno. Aiutare fa stare bene gli altri e fa stare bene te stesso.

Un motivo di tristi riflessioni è l’odio e la discriminazione tra esseri umani. Sto su una sedia a rotelle è vero! Ma perché dovrei essere diverso da te! 

Noi disabili non dobbiamo limitarci a pensare che apparteniamo ad una categoria e siamo diversi, perché la diversità esiste solo negli occhi di chi vuole vederla.

Qual’è un libro che ricorderai per sempre e per quale motivo?

Uno dei libri che mi porterò sempre con me è la biografia di Bebe Vio, atleta di scherma paraolimpica.

Una ragazza piena di entusiasmo, che mi ha fatto conoscere il mondo della scherma in carrozzina! Lei è stata, e lo è tutt’ora, il mio punto di riferimento. Come dice sempre lei, “La vita è una figata!”

La frase che ti rappresenta di più

Non potevo esimermi dallo scrivere questa frase: “Chi si ferma è perduto”. Il mio motto, la mia frase di vita.

Questo pensiero ci fa capire che dobbiamo sempre lottare nella vita senza mai arrenderci, i problemi ci saranno, ma nessun problema è irrisolvibile! Occhio che con questa frase mi riferisco proprio a tutti, normodotati e non!

5 canzoni che rappresentano qualcosa nella tua vita

Non sono un grande appassionato di musica, ma alcuni brani li sento particolarmente miei.

Questo brano è stupendo, è una delle canzoni di una delle mie serie preferite “Braccialetti Rossi”. Ragazzi se credete in qualcosa, fidatevi che quel qualcosa si avvera!

Brano contro il terrorismo che ci fa capire che non ci piegheremo alle loro volontà e guerre sanguinose.

E’ la mia canzone  preferita della mia band preferita,  e sentirla mi fa stare bene.

Come non amare i Queen!

Brano della mia cara amica Rosa che lotta tutti i giorni e che con questa canzone dona speranza.

Qual’è il posto nel mondo che ti fa stare bene?

Senza nemmeno pensarci! Casa mia, con la mia famiglia e le persone che mi vogliono bene. Rivedere quell’amico che non vedevi da tempo o i tuoi parenti lontani, quello mi fa stare bene!

Qual’è il personaggio del passato che ti ha ispirato di più e perché?

Forse D’Annunzio, semplicemente un pazzo! Amante del pericolo e dell’avventura. Niente SPOILER ma gli assomiglio!

In un giorno nei panni di Dio (o di qualsiasi cosa sia a capo di tutto) quali sarebbero le tue azioni?

Sicuramente farei finire le carestie e le guerre nel mondo, perché trovo orrendo che una persona debba ucciderne un altra, solo perché è considerato nemico.

Dopo l’esperienza del 2020, contano di più i soldi o la salute? E perché?

Serve l’esperienza Covid per dire che nella vita serve di più la salute, l’amore, l’amicizia? Ricordate, i soldi vanno e vengono, ma soprattutto non danno la felicità.

Segui Angelo Greco direttamente sul canale Youtube o scrivigli su Instagram