Seguimi su Facebook

Dopo l’account Instagram aperto da uno scarafaggio, ecco che arriva quello aperto da un’Ape. Gli insetti stanno conquistando Instagram praticamente, basta che non arrivino anche le mosche altrimenti tenendo conto su dove amano posarsi, ci sarà da preoccuparsi.

L’arrivo di un’Ape però non è solo un’iniziativa goliardica, bensì qualcosa di più “umano”, almeno sul lato dei buoni propositi. L’associazione francese Foundation de France (FdF) ha realizzato un’iniziativa davvero al passo coi tempi che mira a supportare la salvezza delle api dallo sterminio in corso causato dall’uomo stesso.

Che le api siano da salvare ormai è una certezza e ciascuno di noi può fare qualcosa nel suo piccolo, anche se di questi insetti se ne ha paura.

Ma perché un profilo Instagram dedicato a un’ape?

Instagram negli ultimi anni è diventato un vero e proprio tesoro dove attingere guadagni. Lo scopo dell’iniziativa è creare un account con milioni di follower capace di attrarre l’attenzione delle agenzie pubblicitarie che sapranno trasformare poi i follower in soldi. In poche parole, se la Ferragni è diventata milionaria anche grazie a Instagram, perché non dovrebbe riuscirci un’ape carina e generosa?

La ricchezza su Instagram non viene dal proprietario dell'account ma dal potenziale dei suoi follower. Contano le milioni di visualizzazioni non le milioni convinzioni. Condividi il Tweet

Le immagini che @bee_nfluencer sono in perfetto stile Instagram e rendono l’essere follower un divertimento. Ecco come con leggerezza, creatività e iniziativa si può usare un social in modo utile, rendendo protagonista tangibile il problema e lavorando sulla visione e reputazione del soggetto da aiutare.

Molti hanno paura delle api e non di Instagram, ecco perché un’ape su Instagram è utile: per avere paura della cosa giusta.

Fonte: Instagram