No, non riuscirai a sentire il tuo gatto che fa discorsi di vita sdraiato sul divano, ma puoi lavorarci affinché la generazione che verrà potrà riuscirci. Per ora ci accontenteremo di sapere se il gatto ha fame, ha dolore o è semplicemente invidioso di qualcosa, che non è poco.

È uscita sia per Android che per Ios l’app che riesce a tradurre il miagolio del gatto. Si chiama MeowTalk e dietro c’è Javier Sanchez, un ex ingegnere di Amazon che ha lavorato, peraltro, al progetto Alexa.

Ma come fa un’applicazione a capire e a tradurre i miagolii di un gatto?

Il funzionamento è piuttosto semplice. MeowTalk tende a distinguere, per ora, solo 9 tipi di miagolio del gatto, quelli più comuni e affiancabili a richieste o sentimenti comuni. Proprio come l’uomo, ogni gatto ha la sua voce e questa è unica, quindi la traduzione deve avvenire non tanto dalla memorizzazione della voce ma dai toni, quelli, proprio come nell’uomo, sono simili tra i gatti.

Chi ha un gatto lo sa quando miagola perché ha fame o perché semplicemente vuole fare qualche smorfia, il brutto è quando il gatto miagola e il padrone non riesce a capirlo, proprio in quel momento quest’app è perfetta.

L’app però, per funzionare ai livelli immaginati dallo sviluppatore, avrà bisogno di ascoltare e memorizzare la voce e il tono di migliaia di gatti, affinando sempre di più la sua conoscenza degli stessi. I padroni potranno registrare il miagolio del loro gatto e segnare a cosa è corrisposto.

Se il gatto del padrone A ha mal di pancia e miagola soffrendo, il padrone può registrare il miagolio e una volta scoperta la causa, può affiancarla alla registrazione fatta. In questo modo, il padrone di un ipotetico gatto B che ha il medesimo problema, gli basterà far ascoltare il miagolio all’applicazione e questa gli dirà, secondo l’esperienza maturata, che si tratta di dolore di pancia.

Immaginate a cosa si potrà arrivare grazie a MeowTalk?

L’applicazione è in continua fase di sviluppo, abbiate pazienza quindi nell’usarla e sopratutto ricordate che la potenzialità della stessa dipende matematicamente dal numero di utenti che la scaricano e la “formano”.

Gatti, liberi di dire quello che volete, da oggi studieremo come rispondere con precisione ad ogni miagolio.

Info: Android / Ios

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.