Chi affronta le sfide più difficili ha la possibilità di emergere più a lungo dall’incubo della superficialità. È facile realizzare ciò realizzano gli altri, certi di raccogliere risultati che seppur minimi soddisfano comunque. La vera sfida è innovare, la bravura è farlo unendo la fantasia alle proprie conoscenze, la fortuna è che qualcuno di influente sul web si accorga dei contenuti e li riposti aiutando la scalata verso la popolarità.

Sostanzialmente questo è quello che è successo ad un negozio a Roma, Armonie di casa, meglio descrivibile come il classico megastore “dei cinesi” fornito praticamente di tutto, anche di articoli di cui non consideravi nemmeno l’esistenza.

Armonie di casa è diventato virale su Twitter anche grazie ai video postati da Fran Altomare (colui grazie alla quale ho scoperto anche Bucchino Gomme).

In pratica, le pubblicità a questo negozio sono completamente informali. Chi le ha ideate ha voluto percorrere la strada più rischiosa, con risultati eccellenti. Questo perché, a mio parere, ci sono due modi di lavorare nel mondo del web e quello artistico in generale: puoi semplicemente mettere in atto ciò che hai imparato a scuola oppure puoi usare il cervello e unire ciò che hai imparato a ciò che osservi, generando contenuti capaci di diventare virali anche senza sponsorizzazione e con un ritorno d’immagine impressionante.

La pubblicità di Armonie di casa si basa principalmente su un dialogo, continuo, tra Michela (bella fisica) e Angela (titolare del negozio).

In pratica Angela ha sempre una soluzione ai semplici problemi di Michela. Questa soluzione è un prodotto che hanno a disposizione nel negozio. Il tutto viene presentato attraverso un breve video che altro non fa che descrivere la realtà. Questo fa ridere con una semplicità sbalorditiva. Il sorriso è una vera e propria arma, anche quando stai combattendo una guerra dove nessuno si deve far male, come quella delle reazioni online.

Invece di fare vignette e video dai movimenti cinematografici e ritmicamente tutti uguali, i video di Armonie di casa sono semplici e ben studiati. Inquadratura piena del viso, tempi precisi, battute ironiche nascoste dietro delle risposte che fanno sembrare tutto normalissimo. Un esempio pratico: hai problemi di sudore? Ecco il profumo Dolce e Gabbiano. Ora, immaginate un profumo del genere presentato da una bella signora Cinese sempre sorridente e ottenete questo video.

https://www.tiktok.com/@an.megastore/video/7250469549915606298?is_from_webapp=1&sender_device=pc&web_id=7217864256506988037

Pubblicità completamente non convenzionali che però funzionano. Tenendo conto che stiamo parlando di un negozio a Roma, è semplice capire quanti ragazzi ci abbiano fatto un giro dentro solo per toccare con mano tutto ciò che Angela ha da offrire. Un semplice negozio dei cinesi, senza troppo marketing altezzoso, collezione più reazioni, visualizzazioni e vendite di campagne pubblicitarie molto più costose.

Questo perché non spinge sul pulsante “convinzione” ma punta tutto sul pulsante “esibizione”. È inutile scrivere frasi poetiche del tipo:

Gli outfit moda estate inverno ti aspettano nei nostri store. Eleganza, convenienza e occasioni ti aspettano.

Una frase del genere altro non è che una brutta copia delle pubblicità di marchi di alta moda adattata al negozio sotto casa. Il cliente vedendo una roba del genere si ricorderà si del negozio, restando comunque senza motivazione o curiosità. La tecnica usata dall’agenzia che cura il negozio Armonie di Casa, che è la Enne Agency di Roma, invece è molto più pratica: valorizzare i prodotti descrivendone con semplicità e umorismo l’uso e il possibile bisogno del cliente.

Inutile creare immagini che sanno di brutta copia altrui, meglio puntare su qualcosa di più originale. Voglio sponsorizzare gli abiti? Creo un video dove mi faccio consigliare da Angela un abito e lo indosso mostrando, implicitamente, quanto fighi si possa essere con quell’abito addosso. Se poi a questo ci aggiungi l’ironia di Angela nel chiamare Michela “bella fisica”, il gioco è fatto.

Enne Agency usa quindi tecniche valide in modo implicito, come i veri professionisti sanno fare.

La simpatia e la bellezza di Michela aiutano tantissimo questo mood. Nonostante i tentativi di inserire nuovi personaggi, comunque apprezzati dai follower, la coppia Michela e Angela vince a mani basse su tutti.

https://www.tiktok.com/@an.megastore/video/7248550378940140827
In questo caso gli elementi che rendono il video virale sono davvero tanti, per questo è probabile che produca l’effetto contrario. Diventerà forse virale ma mai memorabile come Angela e Michela.

Queste promozioni sono la rappresentazione della vittoria della semplicità.

Tutto questo insegna come risultati straordinari si possano ottenere solo facendo qualcosa di straordinario. Nonostante sembri una frase fatta, è pura realtà. Michela e tutti i ragazzi di Enne meritano. Hanno osato e sono riusciti nell’intento. Una risposta del genere dal web, muovendosi con la consueta normalità imparata da corsi online che ti rendono il marketer del quartiere semplicemente pagando, la si ottiene spendendo più di quello che si guadagna.

L’originalità, come diceva il mitico Seth Godin, è trovare la Mucca Viola. Chi fa marketing troppo spesso pensa che gli utenti siano tutti pecore.

Il consiglio è quello di seguire Fran Altomare e la sua selezione dei video di Angela e Michela. Osservando bene si impara più da chi la professionalità la esprime al posto di chi la millanta.