In Cina non è raro imbattersi in uomini che camminano con la maglietta arrotolata, fieri e intoccabili nella loro libertà di adottare una tecnica antichissima per combattere il caldo, conosciuta ai più come Bikini di Pechino, o Beijing Bikini.

Negli anni è stata una tradizione vera e propria, rispettata con nemmeno troppa riluttanza visti gli effetti benefici. Quando il caldo torrido invade le strade, cosa c’è di meglio che arrotolarsi la maglietta come in uno spot di bevande gassate anni 80, godendosi quella brezza fresca che da subito tocca la pelle sudata. Aria sul sudore, ed è subito sensazione di fresco.

Spocchia e pancia fuori contro il caldo. Ecco il "Bikini di Pechino"

Il Bikini di Pechino però non è un semplice gesto all’apparenza spocchioso e arrogante, no, ha una spiegazione quasi medica. Come molte usanze cinesi anche questa trae origine dal Feng Shui Taoista, secondo la quale l’area intorno allo stomaco è considerata il centro del Qi (l’energia vitale che fluisce in ogni essere vivente).

Scoprire l’ombelico quindi favorirebbe il fluire del Qi, evitando di trattenere energia con abbigliamento e costrizioni varie.

Spocchia e pancia fuori contro il caldo. Ecco il "Bikini di Pechino"

Nonostante questa spiegazione e il vantaggio tangibile di questa tecnica di raffreddamento, negli ultimi in Cina si è deciso che il Bikini di Pechino sia poco bello da vedere. Il tempo porta cambiamenti sempre, la stessa terra nella quale ci si cresceva le unghie all’infinito per dimostrare la propria ricchezza, oggi ritiene poco carino una pancia di fuori. Che bellezza.

Spocchia e pancia fuori contro il caldo. Ecco il "Bikini di Pechino"

In molte regioni della Cina il Bikini di Pechino è stato addirittura vietato. I tentativi per sopprimere questa usanza sono stati fino ad ora delle timide multe di poco importo e importanza. Si prova a distogliere le persone da questa usanza facendola apparire poco alla moda e fuori luogo. In alcuni casi sono stati realizzati degli spot televisivi che mettevano in cattiva luce le persone con la pancia scoperta.

Spocchia e pancia fuori contro il caldo. Ecco il "Bikini di Pechino"

La globalizzazione porta alla cancellazione delle identità diverse da quella ottenuta dopo anni in cui la morale ha smussato ogni diversità.

Ad oggi il fenomeno del Bikini di Pechino è ancora vivo e vegeto e molti turisti in Cina si fanno i selfie quando avvistano uomini liberi di liberare il proprio Qi senza disturbarsi a pensare all’estetica.

Spocchia e pancia fuori contro il caldo. Ecco il "Bikini di Pechino"

Spocchia, pancia e fierezza.

Fonte: cinainitalia.com