Il caffè è in assoluto la bevanda preferita dall’uomo, dopo l’acqua ovviamente. Ci sono centinaia di tipi di caffè e alcuni rappresentano dei veri e propri toccasana per il corpo, se bevuti nelle dosi e nel modo giusto.

Se ti piace il caffè probabilmente sarai una di quelle persone che al mattino, appena sveglio, deve prenderne uno per svegliarsi completamente. Non c’è nulla di male a farlo, l’importante è tenere conto dei tempi e calcolare che oltre ai propri gusti, il nostro corpo ha bisogno di cure che vanno aldilà di cosa ci piaccia. Saper dosare i tempi è una di queste cure.

Al mattino sarebbe opportuno bere un bicchiere di acqua tiepida appena svegli, anche due. Fare un po di movimento, anche minimo, e poi cominciare l’iter della giornata.

Ma cosa succede quando al mattino appena svegli si beve caffè?

Al contrario di quanto si pensi, bere caffè appena svegli non è proprio salutare. Se siete convinti che vi svegli, che senza caffè sareste più stressati o semplicemente che vi faccia dimagrire perché andate al bagno, sappiate che sono tutte convinzioni non proprio esatte. Ma scopriamo perchè, punto per punto.

Il caffè al mattino procura sonnolenza?

La caffeina raddoppia i livelli degli ormoni dello stress e può portare a problemi di sonno, che si traducono poi in semplice  stanchezza . Se inizi la giornata con una tazza di cappuccino ben zuccherato, potresti sentirti di nuovo assonnato dopo un po. Ciò accade perché il nostro corpo produce insulina per compensare lo zucchero, causando un calo dei livelli di glucosio nel sangue, il che si traduce in una mancanza di energia e ansia. Quindi se pensi che il caffè di prima mattina ti aiuti a svegliarti, in realtà fa il contrario. Ecco perché ogni mattina hai bisogno di una convinzione più che di una verità.

Il caffè al mattino fa ingrassare?

Sebbene il caffè nero possa aiutarti a bruciare i grassi, può anche alterare il tuo sonno. Quando non si dorme a sufficienza , si tende ad avere più fame e più voglia di dolci . Molte bevande al caffè, come le miscele zuccherate più diffuse, sono ricche di zuccheri e calorie e potrebbero rivelarsi la strada perfetta per un bel periodo di ingrassamento. Se poi si uniscono gli zuccheri alla mancanza di sonno o di riposi degni d’esser chiamati tali, il danno è fatto.

Il caffè al mattino provoca ansia?

Quando ti svegli la mattina, i livelli degli ormoni dello stress sono solitamente al massimo. Poiché la caffeina è uno stimolante, dà al tuo corpo un “effetto nervoso” e può persino scatenare attacchi di ansia in alcune persone.

Se ami il caffè ma non riesci a capire come mai i benefici siano latitanti, fai attenzione ai tempi. Un cervello che non osserva più, non ha stimoli a fare un lavoro di introspezione, è difficile da svegliare con la coscienza, figurati col caffè.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.