“Sei a casa mia, cammina come uno sciocco!”, il cartello sul viale che ha cambiato la quarantena a tutti

363

Quando hai un’attacco di creatività non c’è nulla che tenga.

Liz Koto, residente in Michigan, ha pensato che durante la quarantena sarebbe stato noioso guardare fuori dalla finestra e vedere un mondo ordinario scorrere con quella aplomb di tristezza e rigore tipica del periodo.

Lei, assieme a tutta la sua famiglia, avevano bisogno di qualcosa capace di distrarli dai pensieri fissi che in molti di noi hanno in questo periodo di quarantena. Così, ispirata da una scena del celebre Monty Python, ha pensato bene di fissare due cartelli vicino al viale di casa.

Sui cartelli ha scritto “Ora sei entrato nella giurisdizione del Ministro delle Silly Walks. Inizia subito a camminare come uno sciocco!”

In pratica, visto che vicini di casa e passanti attraversano di fatto la sua proprietà, che rimane comunque pubblica visto che è parte del marciapiede, lei chiede a tutti di camminare in modo strano di inventarsi qualcosa in quel tratto di strada.

Il risultato è stato questo:

Quando pensi che gli altri siano troppo distanti dalle tue idee, pensa ad esprimerle che l’unico che può distanziarle sei tu quando smetti di credici e di raccontarle.

Non è finita qui. Viste le partecipazioni sempre più in aumento da quando la notizia della sua iniziativa si è diffusa, Liz ha aperto un account Instagram dove potete vedere tutte le registrazioni più divertenti. Pensate che in poco tempo l’account ha superato i 50.000 follower, ed io sono uno di questi.

Per info: Instagram

Se non conoscete chi siano i Monty Python, vi consiglio di guardare il film che più mi ha colpito e fatto innamorare di loro: il senso della vita.

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni soffro di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.