Si dice che la tecnologia porti l’uomo a restare sempre più da solo, queste casse bluetooth ovvieranno al problema della solitudine procurandoti “un abbraccio” che non sarà virtuale, ma nemmeno reale, sarà simbolico diciamo, perché di fatto è tangibile ma non è un vero abbraccio.

Viene dal Giappone questa iniziativa che è difficile a definirsi. Nato come un gadget per un gioco, la casa produttrice sostiene che possa essere l’accessorio del futuro per molti.

Ecco le casse che ti abbracciano come se fossero un ragazzo. Dal Giappone con amore

Si tratta essenzialmente di due casse inserite all’interno di braccia fatte con della spugna densa. Il tutto è accompagnato da un cuscino (da rivestire con il personaggio preferito) sul retro, così da potersi abbandonare letteralmente all’abbraccio quando si è seduti.

Non perderti nulla, segui novabbe.com con:

Ecco le casse che ti abbracciano come se fossero un ragazzo. Dal Giappone con amore

Uno a guardare una roba simile potrebbe pensare che sia tutta una stronzata enorme, ma parlando di tecnologie che usiamo ogni giorno, quante di queste non sono catalogabili con la stessa definizione?

Ci sono persone dipendenti dai mi piace, altre che acquistano smartphone ai figli per non avere l’ansia di quando sono fuori da casa, procurandosene una nuova per quando non rispondono al telefono.

La tecnologia è davvero utile quando avvi prima il cervello e poi il device di turno Condividi il Tweet

C’è anche un video dimostrativo, gustatelo:

Se anche tu vuoi che qualcosa ti abbracci e allo stesso tempo sappia sussurrarti dolci canzoni all’orecchio, adesso sai che non è un’impresa impossibile, basta solo visitare il sito giusto. In questo caso lo trovi qui sotto.

Fonte: https://present.otome-yusha.jp

Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2021

In qualità di affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei

Mi definisco un menestrello 2.0: vivo parlando di contenuti che stupiscono, divertono e ispirano. Ho creato e curo Novabbe.com (completamente da solo) per questo. Grazie alla mia idea delle Condivizioni aiuto chi ha più bisogno con l'aiuto di tutti e senza chiedere soldi a nessuno. Amo la curiosità, odio l'ignoranza.