Narwhal, il cane abbandonato nato con una coda sulla fronte

122

La vita è davvero bizzarra a volte, ti dona una sfortuna e una fortuna allo stesso tempo, come la storia di Narwhal, un cane abbandonato che è stato trovato da un gruppo di volontari. La sua fortuna? Avere una coda sulla fronte. Ebbene si, questa malformazione ha fatto si che il suo nome giri per il mondo più velocemente di molti altri nomi di cani da adottare.

Narwhal è stato chiamato così proprio per la sua malformazione. Il termine si riferisce a un animale che ha quello che definiremmo un “unicorno”, un cetaceo simile al Beluga, chiamato Narvalo.

Quando è stato trovato da un gruppo di volontari, vagava assieme a un cane molto più anziano e in tutta libertà combattevano il freddo della zona di Jackson nel Missouri.

La sua particolarità è stata subito documentata e condivisa sui social scatenando la curiosità di migliaia di utenti che si chiedevano, come ho fatto io, se la coda si muovesse.

Dopo un’approfondita visita è stato stabilito che la coda in realtà non fosse collegata a nulla e quindi, qualora ve ne fosse la necessità, potrebbe anche essere rimossa. Cosa che non è stata fatta in quanto per ora non risulta essere un problema per il cane, e poi, diciamocelo chiaro, se gli togliessero questa malformazione diventerebbe un cane come tutti gli altri, cosa che nel mercato delle adozioni potrebbe non giovare.

La sfiga non viene sempre per nuocere, basta trovare chi si sente fortunato a prendersi cura della sfiga altrui. Condividi il Tweet

Fonte

Hai mai visto un cane suonare il piano e una bambina ballare istericamente? Guarda il video, clicca qui