Gli amici si vedono nel momento del bisogno, ma se il bisogno è tuo e fai vedere il tuo amico agli altri quando non ne ha più bisogno, allora è un problema.

Per sciogliere il concetto appena espresso e dargli una spiegazione pratica, dovete conoscere la breve storia di un album black metal (per la precisione un bootleg) passato alla storia per la sua copertina aldilà del macabro.

Il terzo cantante dei Mayhem, gruppo storico del panorama black metal, è passato alla storia non tanto per la sua carriera musicale ma per la fine della medesima. Se cercate nel web l’album Dawn of the Black Hearts

troverete la foto di una persona morta suicida, con mezzo cranio spazzato via da un colpo di fucile

circondato da quel che resta del gesto e del corpo stesso.

Dead, il cantante suicidatosi

Il cantante, per ironia della sorte, era conosciuto con il soprannome “Dead” che significa letteralmente “morte”. Dopo il suo gesto estremo, compiuto a casa del chitarrista e fondatore della band Euronymous, il padrone di casa tornò e vide il compagno di band per terra ormai morto. Prima di chiamare la polizia pensò di scattare qualche foto a quanto gli si era presentato d’avanti, così da conservarlo nel tempo.

La sua voglia di conservare non si fermò li, prosegui con il gesto di raccogliere qualche pezzo di cranio da usare come souvenir per gli altri membri della band o chi ne avesse fatto richiesta, costruendo dei piccoli cimeli da appendere alla collana.

Una volta prodotto il materiale fotografico lo tenne nascosto ai più per diversi mesi, poi decise di usare una di quelle foto (che molti dicono siano 6 in totale) per creare la copertina di un album. Non tutti i membri della band erano d’accordo con lui, il bassista Necrobutcher disgustato da quanto stesse accadendo decise di lasciare la band, Euronymous lo rimpiazzò con Varg Vikernes, bassista che due anni dopo uccise lo stesso Euronymous a coltellate.

Quando si dice chi la fa, l’aspetti. Anche se in questo caso Euronymous non ha ucciso il cantante ma ne ha reso semplicemente celebre la sua ultima immagine.

Nell’album Dawn of the Black Hearts Euronymous inserì un testo all’interno della copertina utile a cercare di spiegare la natura, almeno secondo lui, del gesto dell’ex cantante. Scrisse:

«Non abbiamo più il cantante! Dead si è suicidato due settimane fa: è stato davvero brutale, prima si è tagliato le arterie al polso e poi si è sparato al cervello con un fucile a pompa. Io l’ho trovato e sembrava fottutamente brutto, la metà superiore della sua testa era in tutta la stanza, e la parte inferiore del cervello era caduta dal resto della testa e giù dal letto. Ho ovviamente afferrato subito la mia macchina fotografica e fatto delle foto, le useremo nel prossimo LP dei Mayhem. Io e Hellhammer siamo stati così fortunati che abbiamo trovato due grandi pezzi del suo cranio e abbiamo fatto delle collane come un ricordo. Dead si è suicidato perché ha vissuto solo per la vera scena e lo stile di vita del vecchio black metal. Significa vestiti neri, spuntoni, croci e così via, sai, gruppi come i vecchi Hellhammer, Bathory e così via… ma oggi sono bambini in jogging e skateboard e ideali per la moralità hardcore, cercano di sembrare il più normale possibile. Questo non ha nulla a che fare con il black, questa gente stupida deve temere il black metal! Ma invece amano le band di merda come Deicide, Benediction, Napalm Death, Sepultura e tutta quella merda!! Dobbiamo prendere questa scena per tornare al passato! Dead è morto per questa causa e ora noi abbiamo dichiarato guerra!! Sono arrabbiato, ma allo stesso tempo devo ammettere che è stato interessante esaminare un cervello umano in rigor mortis. Morte al falso black metal e al death metal!! Anche le persone hardcore alla moda … aarrghh!!
Euronymous … Aprile 1991, due settimane dopo il suicidio di Dead»

La copertina dell’album senza censure

Ciò che davvero mi accende un interrogativo è come ha fatto quest’uomo a mantenere la calma in quel momento, prendere la macchina fotografica e scattare una foto che tra l’altro è venuta anche graficamente perfetta come copertina di un album.

Trovate i cd dei Mayhem su Amazon, qualora vogliate approfondire musicalmente il messaggio e la storia di questa storica band black metal.

Curiosità: sembra che nel 2018 qualcuno abbia messo in vendita un pezzo di cranio di Dead alla modica cifra di 3500 dollari.

Fonte: Wikipedia

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.