Gray’s Anatomy è una delle serie televisive più belle di sempre. Il segreto del suo successo, oltre al fatto che sembri un’adattamento di Beautiful sul lato sentimentale, è l’umanità che riesce a trasmettere e di cui riesce a parlare.

Ogni personaggio di Grey’s Anatomy può essere paragonato a un’amico che abbiamo o a una persona che conosciamo. Quel senso del dovere sempre a braccetto con la passione, quel vedere persone che fanno del lavoro la propria vita, quei letti d’ospedale sempre pieni di persone da salvare, fanno di Grey’s Anatomy una serie capace di rapire l’attenzione dello spettatore fino al punto da vedere la serie più volte.

Ci sono cose che però, nonostante tu abbia potuto vedere la serie più volte, sicuramente non conosci. Curiosità capaci di arricchire la tua passione e darti un motivo in più parlarne ai tuoi amici. Ecco le sei curiosità che ho ritenuto davvero interessanti.

Hai Telegram? Unisciti!

Unisciti al canale Telegram @novabbe per ricevere i contenuti prima di tutti, partecipare ai sondaggi, commentare e interagire con gli altri.

Segui Novabbe.com anche su:

Il nome della serie è ispirato a un libro di medicina per studenti

L’ispirazione perfetta. Lo sapevi che il nome della serie è ispirata a un libro di medicina per studenti, tra i più celebri in America, che dato il nome del suo autore si intitola Gray’s Anatomy. L’autrice della serie televisiva per differenziare il nome e fare comunque un tributo a questo testo, scelse di chiamare la serie Grey’s Anatomy, sostituendo di fatto solo una vocale.

Diverse scene sono girate in un’ospedale vero

Per avere un risultato fedele al racconto e all’atmosfera che si vuole trasmettere, i creatori della serie hanno scelto di girare molte scene in un’ospedale vero, rispettando tutti i limiti ed evitando di disturbare troppo il lavoro di medici e infermieri veri. Quello che tutti conoscono come il Grey Sloan Memorial Hospital è di fatto, in molte scene girate all’esterno, l’ospedale Veterans Administration Sepulveda Ambulatory Care Center che si trova a Los Angeles e non a Seattle.

Bokhee è un’infermiera nella vita reale

Gli appassionati della serie riconosceranno al volo questo volto. È l’infermiera assistente durante molte delle operazioni in sala operatoria su Greys’ Anatomy. Quello che molti non sanno è che Bokhee è di fatto un’infermiera vera che un giorno, sfruttando del tempo libero a disposizione, ha deciso di partecipare al casting della serie aggiudicandosi il posto di comparsa fissa. In pratica, quando finisce di fare l’infermiera nella vita reale, si rimette il camice e lo fa di fronte a una telecamera.

Il sito web del matrimonio tra Derek e Meredith

È stato forse l’evento più amato di tutta la serie, il matrimonio tra il dott.Derek e Meredith. Quelli che molti non sanno è che la produzione di Grey’s Anatomy creò per l’occasione un sito web per chi voleva partecipare al matrimonio. Sul sito web, oltre a foto e video come in una vera promessa di matrimonio, si poteva partecipare con una donazione in denaro per gli sposi. I soldi raccolti sono stati destinati ad associazioni benefiche per la ricerca medica, così che la trama della serie avesse una valenza tangibile anche nella vita reale.

La casa d’infanzia di Meredith esiste davvero

Esiste una famiglia che ha una sfiga particolare: abitare in quella che nella serie è la casa d’infanzia di Meredith. Ebbene si, esiste veramente e se un giorno vi trovate a Seattle sappiate che la trovate al 303 West Comstock Street, nel quartiere di Queen Anne.

Tutti gli episodi prendono il nome da una canzone tranne uno

curiosità greys anatomy

Questa è la curiosità che più mi ha colpito. Tutti gli episodi di Grey’s Anatomy prendono il nome dal titolo di una canzone. Un connubio straordinario tra la musica e l’anima della serie televisiva. Esiste un solo episodio, ad oggi, che fa un’eccezione: l’episodio “1-800-799-7233”. Questo è infatti il numero per le emergenze dovute alla violenza domestica, in quell’episodio infatti si sensibilizzava sull’argomento. Geniale.

Se ti piacerebbe ascoltare la musica degli episodi di Grey’s Anatomy, dai un’occhiata a questa playlist su Spotify.

Ogni volta che tu condividi questo contenuto, io dono un centesimo in beneficenza.
Ho creato le CONDIVIZIONI, scopri come funzionano >

Pierpaolo Corso - Novabbe.com