Si chiama David Hampson, ha 51 anni e attualmente è un personaggio avvolto da un alone di mistero apparentemente irrisolvibile.

In Inghilterra è conosciuto come “L’uomo silenzioso”

Apparentemente David non ha alcun tipo di problema. Conduce una vita normale (almeno all’inizio di questa sua performance diciamo) e non ha mai avuto precedenti penali o psichiatrici che possano ricondursi alla sua situazione attuale. L’unica cosa che fa di veramente strano è restare fermo per strada.

David Hampson è stato arrestato ben 9 volte, fino ad ora, sempre per lo stesso reato: interruzione del traffico.

Non si sa il perché ne il come vengano scelte le strade, ciò che fino ad ora si sa è che la Polizia locale appena sente di un ingorgo per strada o di un sospetto traffico senza senso, ormai pensa subito a David. Non ha un iter o orari particolari in cui esibire la sua particolarissima performance. Quando decide di farlo, in completo silenzio, si mette in mezzo alla strada, fissa le automobili che gli arrivano addosso e resta completamente fermo gustandosi il traffico che pian piano si crea.

Blocca il traffico restando in silenzio, viene arrestato 9 volte per questo. Ecco "L'uomo silenzioso"
David Hampson in una foto segnaletica

L’atteggiamento è tanto sinistro quanto difficile da interpretare. In un paese civile nessuno si azzarda di scendere dalla macchina provando a risolvere la situazione, ecco perché non causa mai episodi violenti. Quando arriva la Polizia, senza opporre resistenza, si fa accompagnare sul ciglio della strada e restando sempre in silenzio attende di pagare il suo gesto, senza aggiungere una parola.

Dalle cartelle mediche si evince che non ha problemi psichici. David Hampson sceglie volontariamente di non parlare, non è costretto. La dimostrazione di ciò sta nel fatto che durante i processi l’unica parola che pronuncia è “Grazie”.

Una possibile spiegazione di questo suo comportamento potrebbe risiedere nella sopravvivenza. Su Metro è stato definito una persona senza fissa dimora, condizione che porterebbe a pensare ad una caso simile a James Verone, l’uomo che rubò un dollaro in banca solo per farsi curare a spese del carcere (dato che da solo non poteva permetterselo).

Quando qualcuno attua il sacrificio per poter godere del peggior servizio di una società, essa stessa dovrebbe domandarsi il tempo che impiegherà a non avere nemmeno più quello da offrire.

ha donato in beneficenza, sino ad ora

121,79

grazie alle vostre Condivisioni

❤︎