Qual’è il trucco per creare un prodotto, o una variante di un prodotto esistente, capace di lasciare tutti a bocca aperta? Il segreto secondo me sta nel non sentirsi mai ne folle, ne normale. L’abilità di un venditore dev’esser quella di creare un bisogno laddove non ci sia, la fortuna massima di un cliente è sapere sempre cosa vuole, all’infuori dei gusti altrui. Nonostante sembri scontato, non è facile né per il venditore né per il cliente. Il guadagno è il punto di incontro, momentaneo, tra caos e convinzione.

Ora, se voi doveste creare una fragranza per un deodorante, cosa scegliereste come punto di partenza? Note floreali? Aromi naturali? Sappiate che Axe ha avuto l’idea di creare il

Deodorante all’aroma di scarpe e biscotti

Per essere precisi non si parla di scarpe qualsiasi, ma di sneakers. Si perché le classiche scarpe da ginnastica hanno un aroma diverso da un paio di sneakers, quindi uno può scegliere tra un odore di scarpe qualunque e quell’odore specifico. Non finisce qui però.

deodorante scarpe e biscotti

Ad accompagnarsi all’aroma di sneaker (che non ho ancora capito bene come risulti all’olfatto in quanto viene aggiunta una nota di vaniglia) c’è l’aroma di biscotti. Questo potrebbe rivelarsi molto più associabile a un deodorante, sempre che qualcuno abbia il gusto di sembrare appena uscito da un forno o da una golosa cucina casalinga.

La scelta di Axe per questo nuovo prodotto non è la sola. L’azienda sta dimostrando di non temere le nuove tendenze, abbracciando fragranze che cozzano leggermente con l’idea di un deodorante, come ad esempio il deodorante alla fragranza di “Cuoio e biscotti” o “Pelle e biscotti

Certo, avrebbe potuto limitarsi a fragranze ispirate al Mojito ad esempio, ma non lo ha fatto. Questo perché l’azienda cerca di uscire fuori dagli schemi, assomigliando sempre di più ai suoi clienti: persone capaci di scoprire il mondo in tutte le sue sfaccettature. Un esempio perfetto di marketing vincente realizzato con coraggio e metodo.

Se in questo momento vi state chiedendo se sia un’idea normale fare un deodorante all’aroma di scarpe e biscotti, sappiate che c’è chi lo ha fatto alla fragranza di morto, o meglio, di veglia funebre. Li si che il livello di creatività e imbarazzo sale di brutto.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.