Che mondo sarebbe senza un compagno burlone? Il dispetto, quando viene fatto alla persona particolarmente sensibile, da una soddisfazione primordiale. L’importante è non esagerare mai.

Perculare l’ansia altrui, con ironia, può essere considerato un dispetto cattivo?

Vi ricordate il caso del figlio che alla richiesta di una foto per la cartolina di natale, da parte della madre, cominciò a inviare cartoline tutt’altro che accettabili da una mamma a natale? Questa è una storia simile, cambiano i soggetti ma lo spirito dispettoso rimane lo stesso.

Un utente su Reddit, BitWiseShift, ha postato una serie di foto che mostrano le sue risposte alle domande della ragazza su come stia il loro bambino.

Ecco, immaginate di essere la mamma ed essere in pensiero per il figlio, come si fa a resistere dallo scrivere un messaggio? Ora immaginato di essere il compagno e provare un certo senso di noia a soddisfare l’ansia altrui con una foto che vorresti risparmiasti di fare ed inviare. Quale soluzione per risolvere questa soluzione? Ce ne sono due, la prima ubbidisci e invii la foto, la seconda butti il seme per una sana litigata.

Effettivamente però ci sarebbe anche una terza opzione. Sfoderi le capacità di ritocco fotografico e mandi una foto del bambino si, con la differenza che il contesto come sfondo lo “monti” tu, scegliendo tra i meno indicati per un bambino.

Questo è il risultato. Bravo, così si fa!

L’iniziativa di questo papà creativo ha conquistato talmente il web che ne è nato anche un account Instagram dove seguire le avventure assieme al suo bambino.

Fonte: Instagram

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.