La noia e l’ozio non sempre sono nemici nella vita, a volte proprio grazie a loro si scoprono cose capaci di cambiarti l’umore nella giornata.


Una di queste sono le foto a cani e gatti usando come “filtro” occhiali, bicchieri, oggetti di vetro o trasparenti in generale.

Una moda che sta nascendo in queste settimane sulla scia di alcuni scatti visti sul web, virale proprio per la sua semplicità di realizzazione e per i risultati che sono di un’ilarità assurda. Realizzare uno scatto del genere è semplicissimo, basta un bicchiere, un paio di occhiali o un oggetto di vetro in generale.

Si può giocare anche con gli “effetti” applicati al “filtro” del vetro, ovvero giocando con il riempire o meno il bicchiere d’acqua o di olio, ogni tipo di liquido darà un risultato diverso. Idem con gli occhiali che variano il loro effetto a seconda della gradazione o del tipo di lente.



Visto che ancora non esiste (ad oggi) un hashtag per riunire tutti questi scatti, ne propongo uno. Quando posterete la foto del vostro animale domestico, aggiungete questo hashtag:

#animalidietrocose

Vediamo cosa viene fuori.


Dona 1 centesimo in beneficenza (senza chiedere soldi a nessuno) ogni volta che ne condividi i contenuti su Twitter, Telegram, Whatsapp o Messenger. È il primo sito al mondo a farlo. Dall'unione delle parole "condivisioni" e "donazioni" nascono le CONDIVIZIONI.


Mi definisco un menestrello 2.0: vivo parlando di contenuti che stupiscono, divertono e ispirano. Ho creato e curo Novabbe.com (completamente da solo) per questo. Grazie alla mia idea delle Condivizioni aiuto chi ha più bisogno con l'aiuto di tutti e senza chiedere soldi a nessuno. Amo la curiosità, odio l'ignoranza.