Il matrimonio è sostanzialmente la festa dell'amore, se hai un cane e non lo porti al tuo matrimonio è come festeggiare natale rubando. Condividi il Tweet

I cani una delle espressioni più palesi dell’amore incondizionato. Non è raro però andare ad un matrimonio e scoprire che i cani sono stati lasciati a casa. Che sia il cane della coppia, che sia quello dei suoceri o quello del testimone, lasciare fuori dalla festa dell’amore un’anima pura come un cane potrebbe essere il primo passo falso verso un’amore che franerà. Non perché porti sfortuna, ma perché sostanzialmente non si è compreso il concetto di amore.

Per fortuna esiste chi non vede il cane come un peso in queste occasioni. Persone che non si preoccupano di sporcare il vestito il più tardi possibile. Non si preoccupano del possibile caos al ristorante o se abbaierà durante la messa. Persone che amano la cerimonia tanto quanto l’idea di viverla assieme a tutta la propria famiglia, animali compresi.

Un cane al matrimonio può benissimo essere un buon motivo per far nascere momenti di creatività ed empatia che difficilmente nascerebbero in altre occasioni. Lasciare un cane a casa il giorno del matrimonio è una perdita in primis per il fotografo che avrà meno momenti da immortalare, meno spontaneità da raccontare attraverso un obbiettivo fotografico, meno emozione da usare come ispirazione.

Ma cosa succede quando i cani vengono portati ai matrimoni? La magia dell’emozione pura.

Goditi gli scatti provenienti da tutto il mondo con protagonisti “cani ai matrimoni“. Se anche tu hai uno scatto simile, lascia un commento con la foto.




cani ai matrimoni
Su Amazon trovi facilmente dei costumi eleganti per cani, ideali se cerchi un vestito cerimoniale anche per loro