Il Natale è, per antonomasia, la festa per i bambini. Per questo motivo nel nostro immaginario è scontato immaginarlo luccicoso, carino e coccoloso. Basta poco quindi per rendere inquietante il Natale.

A volte semplicemente mescolando espressioni di una stressante quotidianità a una foto ricordo, indossando il costume giusto si può dar vita a un’immagine memorabile. Un giro di parole quasi futile per dire che quando Babbo Natale è annoiato o non proprio seriamente intenzionato a fare le foto con i bambini sorridendo, succede che le foto non vengono proprio benissimo.

Ecco degli esempi di foto inquietanti di Babbo Natale in posa con i bambini.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

Il bambino è letteralmente terrorizzato. Il particolare della mano che lo sostiene sul ginocchio di Babbo Natale, arrivando da fuori inquadratura, è epico. L’espressione di Babbo Natale e il suo leggero sostegno al bambino raccontano perfettamente la voglia di Babbo Natale di fare la foto e stare lì.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

Un’altra brutta scelta è quella di indossare una maschera. Babbo Natale, come detto all’inizio, deve essere candido e coccoloso. Non esiste una maschera che non renda inquietante chi la indossi. Se non ci credete provate a dare un’occhiata alle maschere di Babbo Natale su Amazon e trovatene una graziosa.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini
Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

Far fare Babbo Natale a chi non ha la corporatura per il ruolo non è una bella idea. Una volta abbellito di barba e vestito rosso potrebbe sembrare una persona non inquadrabile e pericolosa. Sconsigliato.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

La vita è un attimo. Fotografare quello sbagliato è la morte sua.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

Babbo Natale ha un’espressione buona. Ci sono facce ed espressioni che non potranno mai sognare i bambini. È bene selezionarle con cura per evitare risultati come quello precedente.

Foto inquietanti di Babbo Natale con i bambini

Se assumete un Babbo Natale assicuratevi che la sera prima non abbia partecipato ubriaco ad una rissa.

È bene notare che il Natale prende la sua piega coccolosa, rossa e scintillante dopo che la Coca Cola ha deciso di rappresentarlo così nei suoi primi spot. Il Natale di fatto, in epoca vittoriana, era un periodo dell’anno rappresentato a volte con cartoline che ai tempi erano ben auguranti, oggi ci sembrerebbero a dir poco inquietanti.