Francesco Lentini nasce nel 1889 a Rosolini in provincia di Siracusa, Sicilia, da una famiglia che contava ben 12 figli. Tecnicamente, erano dei 12 figli e mezzo.

Suo fratello gemello (che di fatto consisteva in una gamba e un paio di genitali) nacque attaccato alla spina dorsale di Francesco.

Sebbene fosse conosciuto come “L’uomo con tre gambe“, Lentini in realtà aveva quattro piedi poiché un piccolo piede secondario malformato sporgeva dalla sua terza gamba. Quindi in totale aveva tre gambe, quattro piedi, sedici dita dei piedi e due serie di genitali maschili funzionanti. Inoltre, se non bastasse il livello di complicanza della situazione…tutte le gambe di Francesco erano di diversa lunghezza.

I medici che per primi visitarono Lentini, stabilirono in merito alla sua terza gamba che a causa della vicinanza alla colonna vertebrale, la rimozione avrebbe potuto provocare la paralisiLentini è stato cresciuto dalla zia dopo che i suoi genitori si erano rifiutati di riconoscerlo e lei, con buone intenzioni, iscrisse il giovane Lentini in una casa per bambini disabili.

Mentre soggiornava in quello che di fatto era un collegio, Lentini vide bambini in situazioni fisiche ben peggiori della sua. Acquisì così una nuova idea sulla sua vita, apprezzandola maggiormente solo per il fatto che riusciva a compiere azioni semplici, come camminare ad esempio (visto che molti dei suoi amici in collegio non potevano fare nemmeno quello).

Lentini, presso il collegio dove fu mandato dalla zia, non solo imparò a camminare, si cimentava anche nella corsa, nel salto con la corsa, andava in bicicletta e riusciva a pattinare anche sul ghiaccio. Il tempo trascorso presso il collegio per bambini disabili fu stata un’esperienza che citò per molti anni come la sua principale motivazione.

francesco lentini terza gamba
I due Italiani celebri al mondo grazie alla loro terza gamba. Francesco Lentini (a sinistra) e Rocco Siffredi (a desetra)

Nel 1898, all’età di otto anni, Lentini arriva in America facendo subito scalpore data la sua condizione. Entusiasmava il pubblico con la sua insolita agilità. Aveva un controllo straordinario sulla sua terza gamba. Durante le esibizioni, Lentini era famoso per aver preso a calci un pallone da calcio con la terza gamba. Crescendo, le esibizioni di Lentini si concentrarono sul fascino del suo personaggio.

Quando veniva intervistato le domande erano più o meno le solite. Una di queste riguardava le sue scarpe: la gente si chiedeva se fosse difficile comprare le scarpe in un set da tre. Mostrando la sua acutezza mentale, rivelava ironicamente di averne comprato due paia e di aver dato la scarpa che gli rimaneva a un amico con una gamba sola.

Francesco Lentini era celebre per la sua capacità di autoironia.

Il suo fascino da artista non passava inosservato, sopratutto per la sua ironia e la coscienza del proprio fascino sugli altri, tanto che una giovane donna di nome Theresa Murray cominciò a simpatizzare vistosamente per LentiniLa coppia si sposò presto e insieme ebbero quattro figli, tutti perfettamente sani.

Lentini ha continuato a girare con circhi e spettacoli itineranti fino alla sua morte, all’età di settantotto anni nel 1966. La sua carriera durò oltre quarant’anni, potendo vantare collaborazioni con tutti i principali circhi e spettacoli annessi, tra cui Barnum & Bailey e Coney Island.

Indubbiamente Lentini è il secondo italiano più conosciuto al mondo per la sua terza gamba. Il primo è in assoluto un italiano vissuto molto tempo dopo. La sua fama è cresciuta nel panorama underground al punto da diventare un’icona ben accetta anche nei salotti più raffinati. Lui è Rocco Siffredi e fortunatamente sta benissimo dalla nascita.

Fonte e approfondimenti su: Wikipedia

Francesco Lentini, l'italiano conosciuto nel mondo per la sua terza gamba (dopo Siffredi)