Scopri le offerte lampo del giorno su Amazon, clicca qui

Non è Lupin, non è un esperto di furti in banca e non aveva mai rubato (o almeno penso) a nessuno prima di riuscire a rubare fino a 330.000€ ad Amazon. Ecco la storia di un 22enne qualunque che con un metodo tra il genio e la stupidità, si è arricchito sulle spalle di Amazon per poi finire in prigione una volta scoperto (anche se attualmente il processo è ancora in corso).

Si chiama James Gilbert Kwarteng e all’epoca dei fatti aveva solo 22 anni, stiamo parlando del 2019, luglio per l’esattezza.

James Gilbert Kwarteng

Annoiato forse da una vita poco stimolante decide di trovare un modo per truffare il mitico Amazon e riesce a tirarne fuori uno davvero assurdo: ordinare prodotti costosi da Amazon e renderli subito dopo, rispedendo il pacco indietro.

Ti piace novabbe.com?

Ma in cosa consisteva la truffa?

James aveva saputo che Amazon non apriva subito i pacchi resi, limitandosi a pesarli, così da vedere se il peso del pacco spedito coincideva con il peso del pacco reso e in questo modo “assicurarsi” della presenza del prodotto all’interno.

Quando si rende un prodotto ad Amazon, la società ti restituisce il prezzo pagato per l’acquisto dello stesso.

James quindi cosa faceva? Pesava il pacco una volta arrivato e, subito dopo, lo svuotava del suo prezioso contenuto e lo riempiva nuovamente di…terriccio. Sincerandosi, ovviamente, di far pesare il pacco come se contenesse il prodotto. Genio

pacchi amazon

La sua fame di soldi però non si fermava qui. Fondò anche un piccolo e-commerce online dove vendeva tutti gli oggetti che ordinava e non restituiva mai, guadagnandoci di fatto due volte. Genio e avido come non mai.

Quando Amazon si è accorta della truffa ha denunciato subito l’accaduto. Adesso James rischia fino a 6 anni di carcere per truffa. Non è più un genio.