Seguimi su Facebook

Sembra una storia assurda, ma se non fosse per l’etichetta e per la richiesta davvero bizzara, potrebbe essere vera. La bandiera di Genova è da sempre la croce di S.Giorgio, una croce rossa su bandiera bianca. Fino a qui niente di nuovo.

Quello che non si sapeva tanto invece è che ai tempi del medioevo, l’Inghilterra per contrastare la pirateria e gli attacchi via mare, chiese a Genova di poter “affittare” la sua bandiera. Si perché Genova rappresentava nei mari una potenza incontrastata, tanto temuta che i nemici, alla sola vista della bandiera crociata, decidevano di non attaccare e si allontanavano.

Questo affitto durò qualche anno, poi andò nel dimenticatoio trasformandosi in un vero e proprio regalo

Quindi di fatto l’Inghilterra deve a Genova circa 247 anni di affitto, senza contare gli interessi. Da qui nasce, ironicamente, l’idea dell’attuale sindaco di Genova di chiedere l’affitto arretrato alla regina e riempire le casse della città per la costruzione di nuove opere.

Un’idea ironica, bizzarra, sicuramente fuori “etichetta” ma del tutto lecita a quanto sembra

Ora capisco perché l’Inghilterra è uscita dall’euro. Provava a “bossarsela per non darci i sacchi a Genova. Belin che taccagna” (provava a nascondersi per non dare i soldi a Genova. Che tirchia).