Una delle cose più fastidiose da fare a casa è lavare i piatti. Esistono persone a cui piace farlo, rari esempi di incomprensibile pazienza, per quanto riguarda invece la maggior parte della popolazione mondiale, lavare i piatti è una rottura senza fine.

Esiste la lavastoviglie, è vero, ma non tutti hanno sia lo spazio che le condizioni per potersela permettere. Nonostante questo i piatti rimangono una costante che tiene poco conto delle proprie disponibilità. Loro ci sono e bisogna lavarli.

Ecco che ad aiutare i più disperati ed allo stesso tempo creativi arriva un accessorio tanto bizzarro quanto originale:

La lavastoglie a mano portatile

Esiste la lavastoviglie a mano. Lava i piatti senza strofinarli con le tue mani

Di fatto è una di quelle invenzioni che lasciano un attimo sbigottiti per quanto sembrino bizzarre. Però ha un suo fascino. Usarla è semplice: si incastrano i piatti usando le piccole braccia in plastica, per poi procedere alla rotazione del piatto o delle stoviglie in generale. Questo dovrebbe essere sufficiente a lavare i piatti per bene, sempre se non siete come il sottoscritto e li lasciate che il formaggio si indurisca approfittandone del tempo di abbandono all’interno del lavandino.

I piatti, per essere semplici da lavare, vanno lavati subito. È una durissima realtà che ho dovuto ammettere sia vera. Non immaginate i litigi con mio padre ogni volta che voleva inculcarmi questo concetto. Ecco papà, dopo vent’anni sappi che lo sto ammettendo: i piatti vanno lavati subito.

Non sbatterti più strofinare i piatti. Non aver più paura che un bicchiere ti scivoli. Non tagliarti più con le posate nel gesto di prenderle da dentro l’acqua. La lavastoviglie a mano portatile, è la soluzione.

Fonte: Amazon