Se qualcuno vi dice che al giorno d’oggi lavorano cani e porci, sappiate che non è più un modo di dire. Sia i cani che i maiali lavorano davvero e lo fanno per il nostro bene, perché solo gli animali conoscono gli uomini alla perfezione.

Un lavoro che riesce perfettamente sia ai cani che ai maiali è quello di terapista. Entrambi gli animali sono bravissimi a capire quando un umano è agitato e agire di conseguenza, prostrandosi per ricevere delle carezze che sapranno calmare la situazione. Accarezzare un animale è terapeutico, mangiarlo lo è molto meno.

Un ambiente perfetto dove vedere all’opera questi animali terapisti è l’aeroporto. A San Francisco esiste una vera e propria squadra di animali che lavorano in aeroporto come terapisti. Il loro compito è quello di intercettare i viaggiatori stressati o in particolare ansia per il viaggio che stanno per affrontare, e calmarli.

Gli basta avvicinarsi e chiedere una carezza, con la dolcezza e il linguaggio del corpo giusto. Accarezzarli calma davvero le ansie o il nervosismo del momento.

In questa squadra di animali terapisti c’è anche un maiale. Si chiama LiLou.

La sua caratteristica è lo smalto rosso sulle unghie, un particolare che sottolinea la femminilità. La squadra di animali con cui opera si chiama la Wag Brigade e per ora lei è l’unica maiala.

Altri aeroporti statunitensi con animali da terapia includono San Jose, Dallas/Fort Worth, Phoenix, Miami, Denver, San Antonio, Cincinnati e Minneapolis. Nessuno di questi però, ad oggi, ha un maiale come animale da terapia.

Fonte: Instagram