L’emergenza Coronavirus ha acceso uno stato di allerta in tutto il mondo che sembra non avere precedenti. Anche se gli incidenti stradali causano molti più morti, per ora, sembra che il Coronavirus spaventi più ogni altra cosa.

Quando si parla di paura è logico pensare che una gran quantità di persone cerca di correre come meglio può ai ripari, attrezzandosi per l’arrivo di una fantomatica apocalisse. In Italia ad esempio non hanno nemmeno aspettato che le regioni fossero messe in quarantena che già molti supermercati (delle zone colpite e non) sono stati svuotati e centinaia di farmacie private di ogni forma di mascherina di protezione e gel disinfettante per le mani.

C’è però chi ha pensato di tirare fuori del bello e della creatività anche in situazioni del genere. La designer Danielle Baskin ha creato delle mascherine di protezione sagomate e stampate, in grado di riprodurre il tuo viso, almeno una versione digitalmente accettabile dello stesso.

Danielle Baskin

Si perché l’obbiettivo primario di Danielle non è quello di regalare un sorriso alle persone colpite dal terrore Coronavirus, ma quello di poter usare la funzione di sblocco facciale del telefono anche quando si indossa una mascherina. C’è quindi un senso pratico più profondo di quanto ci si aspetti.

Il modello usato per realizzare questo progetto è il N95. La designer ha prima sagomato le mascherine e poi, prendendo la foto dell’interessato, stampa il viso dello stesso rispettando il più possibile le distanze utili allo smartphone a distinguere un viso grazie ai sensori di profondità.

Per funzionare, la mascherina di protezione ha bisogno di essere “memorizzata” dallo smartphone, la registrazione quindi del vostro viso con addosso la maschera è obbligatoria. Questa operazione dovrebbe spiegare abbastanza eloquentemente quanto il metodo di sblocco facciale rimane un’operazione sicura, è difficile ingannarlo e una mascherina con il viso stampato sopra, senza esser stata prima memorizzata, non è certo la soluzione cracking più lucida e sensata al mondo.

La mascherina completa costa 40 dollari circa. Un prezzo che fino a poco prima dell’emergenza poteva essere esagerato per una mascherina di protezione, oggi a quello stesso prezzo c’è il rischio che te la diano senza stampa e senza elastico. C’è da approfittarne quindi.

Un saluto a tutti coloro che credono all'apocalisse e all'aldilà ma hanno paura di morire. Siete come quelli che ti invitano per un caffè e quando accetti non si fanno trovare. Condividi il Tweet

Fonte: faceidmasks.com

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.