Nonostante sia il simbolo della pace, della fratellanza e dell’unione dei popoli, avete mai provato ad immaginarvi Michael Jackson mentre tira schiaffi e pugni per professione?

Eppure oggi, questo controverso sogno, è realtà, anche se con una piccola nota: quello a tirare schiaffi e pugni non è Michael Jackson ma un suo bravissimo imitatore.

Esiste un lottatore di Wrestling che si veste da Michael Jackson e picchia la gente ballando proprio come il King of Pop. Si chiama Santana Jackson ed è un imitatore americano. Di fatto Santana Jackson non nasce propriamente come lottatore di wrestling bensì come semplice imitatore, si esibisce tra le strade di Las Vegas e d’un tratto sembra avere l’illuminazione:

Sfruttare la teatralità del Wrestling per creare qualcosa di epico e mai visto prima. Michael Jackson lottatore.

Fino ad ora non ha molti incontri all’attivo, quelli avvenuti però sono bastati a creare la fama di questo combattente mascherato che ha addirittura inventato una nuova mossa: la DDT Moonwalk. La famosa mossa dove si incastra la testa dell’avversario e lo si trascina a terra, spettacolarizzata e adattata al Moonwalk, geniale.

Ovviamente i fan del wrestling sono andati in visibilio con l’arrivo di Santana Jackson e non mancano anche gli incontri combinati con lottatori che possano assomigliare a una star. In questo caso vediamo un incontro tra “Michael Jackson” e “Drake”.

La componente trash cresce tantissimo.

Santana Jackson comunque, al netto di tutto, è uno dei più bravi imitatori di Michael Jackson che abbia mai visto. Movimenti perfetti e atteggiamento che calza a pennello.

Ora vi invito a una riflessione: è più triste chi ha voluto realizzare degli albumi postumi di Michael Jackson (senza ovviamente il suo permesso) solo con lo scopo di guadagnare, o chi (come Santana Jackson) guadagna esibendosi come fosse lui su un ring e per le strade di Las Vegas?

Fonte: Instagram / Facebook

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.