C’è stato un periodo della mia vita bellissimo, dove ogni eccesso che riuscivo a far vedere non solo era ben visto, riusciva a suscitare un’eccitazione di gruppo che solo chi si sente appartenere a una determinata categoria può capire.

C’è stato un periodo dove ero un Tamarro e ancora oggi sono orgoglioso di esserlo stato.

Trasferitomi dal Salento a Genova, avevo appena 14 anni quando venni letteralmente travolto dai tamarri e dal loro splendido modo di vedere le cose. Si parlava uno slang tutto nostro, un vocabolario che era impossibile evitare una volta assimilato. Molti dei miei amici anche se cresciuti non hanno ancora estirpato il vocabolario del tamarro.

Per lucidarvi un pò la situa raga ve lo riporto così com’era:

Vocabolario Tamarro-Italiano

BOMBARE – Avere un rapporto di tipo sessuale

C’HO LE RIDU – Sono in possesso delle riduzioni di prezzo per l’ingresso in discoteca 

CAFUZZO – Tamarro di bassa lega, non apprezzato per via delle sue scarpe 

CISTI CISTI MADAMA C’HA VISTI – Ragazzi scappiamo, la polizia ci ha notato

CE LO STAI SCARAMELLANDO – Dobbiamo farti presente che quello che dici/fai ci sta importunando 

DA PAURA – E’ una cosa bellissima

DI SGAMO – Cosa ottenuta in maniera non del tutto legale

EHI RAGA, TUTTO REGO? – Salve gente, tutto apposto? 

MINCHIA – Intercalare usato con frequenza per esprimere qualsiasi stato d’animo

MINCHIA E’UNA MACCHINA – Quell’individuo è davvero abile in quello che fa 

MINCHIA SONO TROPPO PRESO MALE – Il mio stato di salute (o sentimentale) non è dei migliori

OH MINCHIA CI STAI TROPPO DENTRO – Sei un tipo/a  veramente giusto/a 

OH TIPA – Ehi tu (Per iniziare una conversazione con un rappresentante del sesso femminile, iniziando un corteggiamento)

OH TIPO, STAI FACENDO TROPPO LO SPLENDIDO – Scusami, ma secondo il mio parere ti stai mettendo un pò troppo in mostra 

ORCODDAO – Come “Porcoddue” è un termine usato per non bestemmiare apertamente in quanto la bestemmia non era prevista (almeno fino all’arrivo del disco giusto)

SBOMBARE – Rendere tumefatto l’avversario

SCHINARE – Scappare, fuggire

SCIO’ – Tipo, ragazzo

SGAMARE – Cogliere sul fatto

STAI MANZO – Ti consiglio di mantenere la calma 

STRIPPARE – Divertirsi esageratamente

Anche il termine che si sente spesso pronunciare da Brumotti di Striscia la Notizia “A Bumbazza” appartiene al vocabolario tamarro. Qualcosa è sopravvissuto.

Lo stile di abbigliamento era presto fatto. Pantaloni attillati, colori nettamente in contrasto e senza alcun gusto estetico da fighetto e sopratutto il cappellino da baseball con la visiera curvata non poteva mai mancare. Se mancava quello non eri un Tamarro rispettabile.

Nonostante la mia magra economia ai tempi, il cappellino tamarro “ce lo avevo raga!” ed è una cosa che ancora oggi mi porto dietro, basta guardare le foto che ho realizzato per l’immagine concept di novabbe.com

Per chi non conosceva i successi musicali di quell’epoca (primi anni 2000, fine anni 90) ma sopratutto per chi a quello stile musicale ha associato una buona fetta di vita, ecco una playlist che ho creato su Spotify. Preparatevi alle lacrime, qualunque sia il motivo per cui le versate.

L’ho chiamata MINCHIA SCIO!, era il minimo che potessi fare. Viva la musica.

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.