monopoli trucco

Avete presente quella bellissima sensazione che hai quando stai vincendo a Monopoly e ti senti ricchissimo? Ecco, parlerò di quella.

Partiamo subito col dire che è un gioco basato sulle probabilità, quindi per una questione di concetto, non ci può essere certezza. Questo vuol dire che, matematicamente, non esiste un modo certo per vincere sempre e contro chiunque. La certezza però è traducibile in percentuale. Il 100% è certezza, tutto il resto diventa probabilità, questo vuol dire che se siete ottimisti come purtroppo capita a me, punterete spesso sulle volte in cui qualcosa non accade, che al contrario, così da esser certi di vincere sempre. Un po come il concetto del Cigno Nero.

Esiste un metodo semplice e di facile applicazione che permette in una manciata di mosse di possedere la vittoria, probabile, a Monopoly. Tutto parte non tanto da un metodo in se, ma da un ragionamento che va a sottolineare quali sono le cose più probabili, ovvero le famose percentuali alte rispetto al resto.

Il poter applicare questo metodo richiede comunque del tempo dove dovrai sperare che gli altri concorrenti non usino la tua stessa strategia.


Da grande voglio fare lo Youtuber
la mia playlist di riflessioni e intrattenimento su Youtube


Ecco il trucco per aumentare le possibilità di vincere al Monopoly

Basta usare un po’ di percentuali, e quindi matematica, per comprendere una delle strategie migliori per avere un vantaggio sugli altri.

Monopoli basa i movimenti dei giocatori sul lancio di due dadi a sei facce.

Le probabilità dei risultati possibili con un lancio sono:

  • 7 (un lancio su 6)
  • 6 (un lancio su 7,2)
  • 8 (un lancio su 7,2).

Ed è già qualcosa, poiché possiamo usare questa informazione come una specie di incanto. Provate a immaginare cosa succede se con molta probabilità indovinate il numero dai dadi prima che qualcuno tiri. Ma questo è un’altro discorso.

Un’altra informazione che abbiamo è che è facile finire in prigione. Questo perché tra tutte le altre caselle, ad esclusione del Via, la possibilità di finire in prigione si palesa se si tirano per 3 volte i dadi doppi, se si finisce nella casella “In prigione!” o se si prende una carta di probabilità/imprevisti che ti ci spedisce senza ritegno.

Qui c’è il vero trucco, la casella della prigione.

Diamo uno sguardo alla mappa del Monopoli:

Ecco un trucco, semplice, per aumentare di tanto la possibilità di vincere a Monopoly
Il Monopoly edizione Italiana Euro – Fonte: Wikipedia

Partendo dalla casella della prigione (in basso a sinistra) risulta probabile finire su una delle case marroni quando si lanciano i dadi (succede col 6, con l’8 e col 9), se ricordate la sequenza di prima noterete come sono presenti sia il 6 che l’8.

Ripartendo dopo il primo tiro, quello con cui si esce dalla prigione, la probabilità è quella di finire sull’ultima casa del rosso (Largo Colombo), se si tira 6, 7 o 8.

Le caselle gialle già invece sono un pò più sfortunate poiché non sarà così probabile capitarci, sempre tenendo conto che stiamo parlando di partire dalla prigione.

In pratica per vincere a Monopoly devi sfruttare i carcerati.

Caselle verdi e caselle viola, le più infami quando ci si capita sopra, sono quelle con minor possibilità di una visitina. Questo perchè prima di loro c’è la casella che, appunto, ti manda in prigione, che a sua volta si addiziona dalle caselle Imprevisti, Tassa di lusso e Stazione.

Se vuoi vincere a Monopoly l’obbiettivo è quello di comprare, il prima possibile, tutte le caselle marroni o rosse (se riesci entrambe sei un mago) e costruire quanto prima delle case, preferendo il maggior numero di case nelle caselle dove costano di meno.

Ora lo sai, distruggili tutti.

Non so bene se questa regola possa funzionare anche per la versione DRINKOPOLY, ovvero il Monopoly alcolico.

libri novabbe su amazon