Si dice che nessuno muore davvero finché resta nei ricordi di qualcuno in vita. Se davvero così fosse la signora Jodie Marie Perryman ha deciso di rendersi quasi immortale con il suo gesto pieno di memorabilità e spirito. Morta all’età di 81 anni per una malattia, è diventata un idolo sul web per tutti coloro che amano le idee simpatiche e originali.

Quando è venuta a sapere della malattia che avrebbe affrontato, Jodie Marie ha preso la vita come sempre, con quel tocco di ironia e intelligenza che sembra l’abbia caratterizzata da sempre. Invece di deprimersi e chiudersi in se stessa aspettando l’ora più buia, ha reagito somatizzando da subito la notizia e annunciando ai suoi amici e parenti più cari che avrebbe dato vita a qualcosa di assurdo per il suo funerale, come una cartolina per fare una seduta spiritica ad esempio.

All’inizio i parenti hanno lasciato scivolare via le sue intenzioni, convinti che stesse scherzando.

"Teniamoci in contatto!". L'idea assurda della nonna che ha distribuito tavolette Ouija al suo funerale
Jodie Marie Perryman nella foto che ha fatto distribuire assieme alla tavoletta di Ouija. Unica e bellissima.

Il giorno del suo funerale furono distribuite delle buste con all’interno una sua foto (con tanto di dito medio) e la scritta “Teniamoci in contatto”. Ad abbellire il tutto, una piccola tavola Ouija.

Per chi non conoscesse l’uso di questa tavoletta Ouija, gli basti sapere che è lo strumento più usato al mondo per parlare con gli spiriti. O almeno così si dice, personalmente non l’ho mai usata ne conosco qualcuno che lo abbia fatto. È brevettata e sembra anche funzionante, non sembra essere un giocattolo quindi. Sicuramente è una genialata in quanto ad oggi il suo funzionamento non è del tutto spiegato in modo scientifico, rimane quel alone di mistero utile a credere al fatto che si stia realmente parlando con gli spiriti.

C’è chi sostiene sia un gioco di movimenti involontari del corpo che, inconsciamente, portano le mani a muovere verso delle lettere. La tavola di Ouija funziona in questo modo: si mettono le mani sull’occhio della tavola tutti insieme, si fa una domanda allo spirito presente in quel momento e si aspetta che esso diriga le mani verso le lettere contenute nella risposta. Da brividi.

"Teniamoci in contatto!". L'idea assurda della nonna che ha distribuito tavolette Ouija al suo funerale
Clicca sulla tavola di Ouija per vederla direttamente su Amazon.

Jodie Marie Perryman, da sempre donna carica di umorismo e di vita, ha deciso di salutare così i suoi parenti, realizzando quella che era una “bravata” annunciata. Quando al suo funerale i parenti hanno aperto le lettere indirizzate a loro ci hanno trovato dentro un invito a tenersi in contatto. Detto fatto.

"Teniamoci in contatto!". L'idea assurda della nonna che ha distribuito tavolette Ouija al suo funerale
Alcune foto di Jodie Marie tratte dal suo memoriale.

Il tweet della nipote ha letteralmente sconvolto Twitter al punto da ricevere migliaia di reazioni.

Memorabile.

Qualora abbiate voglia di farvi una chiacchierata con la signora Jodie Marie (cosa che hanno già provato a fare i nipoti senza successo), non dimenticate queste regole fondamentali quando si ha una tavoletta Ouija tra le mani.

1) Non usarla da solo
2) Usala in un luogo buio e tranquillo, con distrazioni limitate
3) Non usarla nei cimiteri o luoghi di traumi di massa
4) Non credere a tutto ciò che ti dice “il consiglio”
5) Sii educato e rispettoso
6) Chiedi a una persona di fare domande
7) Chiedi a una persona di scrivere le risposte
8) Non chiedere mai segni fisici dallo spirito
9) Termina sempre la sessione con un “arrivederci”
10) Ascolta il tuo istinto e termina la sessione se senti una brutta presenza
11) Non togliere le mani dalla planchette prima che la sessione sia terminata
12) Riposizionare la tavola Ouija nella scatola, separandola dalla planchette
13) Non lasciare che la tavola controlli la seduta.

"Teniamoci in contatto!". L'idea assurda della nonna che ha distribuito tavolette Ouija al suo funerale
Clicca sull’immagine per vederla su Amazon
"Teniamoci in contatto!". L'idea assurda della nonna che ha distribuito tavolette Ouija al suo funerale

Segui Novabbe.com su Telegram | Whatsapp | Twitter | Instagram | Tik Tok | Google News