Ecco la ricetta per fare la “Pizza Waffle” a casa in 5 minuti

173

Celebri per essere una delle delizie del nord europa, i Waffle possono essere accompagnati praticamente con tutto ciò che di dolce puoi immaginare, dal miele, al cioccolato, alle glasse più variegate.

Ma chi ha detto che i Waffle possano essere solo dolci?

Ecco allora che a qualcuno è venuto in mente di pensare ad una ricetta che unisse il gusto di dare un morso ad una forma così caratteristica nella cucina mondiale al sapore salato e irresistibile di una pizza.

La caratteristica vincente dei Waffle è proprio la forma che hanno. Questa li rende facili da sporzionare e una volta messi in bocca danno quella fantastica sensazione di vuoto sulla lingua che va a riempirsi al primo morso, liberando tutto il gusto che si cela all’interno.

Pensare ad un Waffle come ad un alimento ottimo da farcire quindi è un’idea vincente per il palato.

Ecco come nasce l’idea di fare una Pizza Waffle

Gli ingredienti di cui avrete bisogno sono essenzialmente quelli che usereste per fare una normale pizza, nulla di straordinario da aggiungere alla dispensa quindi. L’unica cosa che potreste non avere a casa è una piastra per i Waffle.

In questo caso mi permetto di consigliarvi il modello più desiderato su Amazon. Regolabile, facile da pulire, robusta, fondo antiaderente e sopratutto con ben 5 gradi di cottura, così da poter essere usata praticamente per qualsiasi cosa. Se siete curiosi, eccola qui:

Bene, sistemato il problema della piastra, ecco la ricetta per preparare la Pizza Waffle. Cominciamo con gli ingredienti:

Mozzarella Grattugiata q.b.
Parmigiano Grattugiato q.b.
1/2 cucchiaio di foglie di basilico essiccate
1/2 cucchiaio di foglie di origano essiccate
2 basi di pasta per Pizza
1 bicchiere di salsa di pomodoro
Altri ingredienti a seconda del tipo di Pizza scelto da voi

Il procedimento è semplice e veloce, cosa che rende questa ricetta perfetta per un pranzo o una cena da preparare al massimo della velocità (come nella tipica situazione di avere una famiglia affamata che aspetta).

1- Prendete una base per Pizza e adagiatela direttamente sulla griglia spingendo con le dita la pasta all’interno delle cavità e facendo attenzione a non bucare la pasta, vi basterà creare delle fessure che saranno utili a ospitare il condimento.

2- Mescolate la salsa assieme alle foglie essiccate di basilico e origano e una volta mescolate per bene, con un cucchiaino adagiate della salsa all’interno della base stando attenti a mantenervi un po distanti dai bordi esterni, così da non rischiare che il tutto travasi.

3- A questo punto cospargete il tutto con la mozzarella e il formaggio grattugiato facendo sempre attenzione a non andare troppo vicino ai bordi, basterà tenersi distanti anche un solo centimetro.

4- Prima di chiudere con la seconda base per pizza, fate un pensierino se aggiungere un ingrediente che amate particolarmente, così da renderla ancora più gustosa. Qualora lo facciate tenete sempre a mente di doverlo sminuzzare in modo che si distribuisca equamente per tutta la superficie.

5- Chiudere la griglia, senza forzarne la chiusura*, e lasciate cuocere per 2 o 3 minuti, finché la pasta non prenderà la tipica doratura che indica la cottura perfetta.

Una volta finita la cottura lasciatela raffreddare per un minuto prima di tagliarla.

*Non è obbligatorio mettere tutti gli ingredienti, fate delle prove in modo da riuscire a ottenere il condimento perfetto sopratutto in termini di quantità.

Adesso che la pizza è pronta, gustatevi il resto della giornata e buon appetito.

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni soffro di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.