Chi cucina lo sa, l’uovo è un alimento facile da cucinare (infatti esistono decine di ricette che prevedono solo l’uovo) ma allo stesso tempo potrebbe portare un po di disordine in cucina.

Come faccia è facile da capire: sfugge. Avete mai provato a mettere un uovo a lessare? Se il contenitore è grande l’uovo tenderà a muoversi all’interno durante la cottura rischiando ogni volta di indebolire il guscio e rompersi all’interno della pentola piena d’acqua.

ehi!

 Followers
 Subscribers
4.080Posts
24Followers

Se si cucinano due o più uova insieme il problema aumenta in modo esponenziale. Per chi usa le uova come colazione o ha una famiglia che le adora, ed è costretto a cucinarle spesso e in notevole quantità, il problema di riuscire a cuocere tutte le uova omogeneamente e senza danni al guscio, è un problema serio.

Se la cucina per te è l’occasione per sfoderare una buona dose di originalità e creatività, allora non puoi perderti un accessorio che sta, lentamente, conquistando le cucine di tutto il mondo: il portauova a forma di pinguino.

Oltre ad essere carinissimo, questo accessorio ti aiuta a tenere in ordine le uova, cucinandole con semplicità e praticità. Ti basterà mettere a bollire le uova senza toglierle dalle braccia dei pinguini, ottenendo una cottura omogenea su tutte e sei le uova (o anche meno, dipende da quante ne vuoi usare) che potrai controllare in ogni momento dato che il manico è termoisolante.

Il portauova a forma di pinguino è realizzato in materiale adatto al contatto con gli alimenti e resistente ad alte temperature, ecco perché il costo di questo accessorio è leggermente sopra le aspettative. Se fosse fatto di plastica semplice non ve ne parlerei nemmeno.

Un accessorio da aggiungere agli oggetti fighissimi, e nuovi, da tenere in cucina con fierezza. La ditta che produce questo accessorio si chiama Peleg Design e dando un’occhiata alla loro pagina su Amazon vi accorgerete come questo porta uova sia solo una parte delle figate che producono.

Puoi lasciare un commento solo se sei loggato su Facebook da questo browser.
Non lo sei? Entra adesso su Facebook, clicca qui.