Vuoi una curiosità a caso? Clicca qui

Esiste un villaggio dove uno strano fenomeno (presente comunque in tutto il mondo in misura diversa) è stato capace di far arrivare il nome del villaggio in tutto il mondo, marchiandolo in un certo senso. Si chiama Las Salinas e si trova nella Repubblica Dominicana. È un villaggio piccolo e all’interno, dato il numero di abitanti che si accinge ad essere di poco superiore alle 5000 persone, è impossibile scappare quando si tratta di essere “diversi rispetto agli altri” e volerlo nascondere.

Pubblicità

Las Salinas è conosciuta per i suoi Güevedoces, che letteralmente significa pene a dodici anni, ovvero delle ragazze che nel tempo diventano ragazzi naturalmente e senza forzature o volontà esterne. Questa trasformazione del corpo è dovuta ad una condizione genetica che ostacola la produzione di un enzima chiamato 5α-Reductase, responsabile del metabolismo del testosterone.

Salinas, il villaggio dove le ragazze si trasformano in ragazzi
Güevedoces a Las Salinas

A causa di questa condizione genetica diverse persone nascono con quella che sembra essere una vera e propria vagina per poi scoprire solo crescendo che di fatto, in un’età molto più avanzata della norma, cominciano a scendere i testicoli e a fuoriuscire assieme a un piccolo pene.

Molti ragazzi nascono letteralmente in un corpo di donna combattendo per diversi anni con le proprie scelte. Molti dei genitori dei ragazzi di Las Salinas raccontano dei dubbi e delle perplessità nate nel vedere le proprie figlie (apparentemente femmine) desiderare di giocare assieme ai maschi in giochi molto più fisici. Non gradiscono accessori e giochi femminili e nel tempo si riconoscono sempre di più per quello che la natura svelerà solo a suo tempo.

Questa caratteristica genetica è diffusa in tutto il mondo e non è quindi una “malattia autoctona” di Las Salinas. Ciò che caratterizza il paese è il tasso di persone affette da questa condizione genetica: il più alto in tutto il mondo, circa 1 bambino su 90. Ad oggi si sta ancora studiando il perché di ciò.

Pubblicità

Un fatto affascinante che racconta come tutto non sia mai scontato come sembra.

Il fenomeno essendo molto diffuso e anche, di conseguenza, accettato da tutti senza discriminazioni. Non come il caso di quel trans diventata miss Nuova Zelanda.

Segui Novabbe.com su Telegram | Facebook | Twitter | Youtube | Instagram