Robot velocissimi si sfidano in un incontro di Sumo. Dal Giappone con fervore

116

Sapevate che gli incontri tra robot sono ormai una realtà consolidata?

Come ogni sport che si rispetti, anche la lotta tra robot ha le sue evoluzioni. Se siete convinti quindi che tutto si sarebbe fermato alle arene distruttive piene di martelli e seghe circolari che emergono da terra pronte a distruggere i robot, sappiate che non è così.

Dal Giappone arriva un nuovo “sport” praticato dai robot in teoria e dai loro costruttori in pratica.

Ecco gli incontri di Sumo per robot.

Proprio come nello sport originale, i robot si incontrano in un’arena circolare. L’obbiettivo è attaccare il nemico e farlo cadere giù dal cerchio, così da aggiudicarsi la vittoria.

A colpire particolarmente in queste gare è la velocità pazzesca che hanno questi robot. Sembra che soffrano di una specie di “vittoria precoce”. Gli incontri durano meno di un minuto quando risultano particolarmente lunghi, altrimenti in pochi secondi si ha già un vincitore.

Avvertimento, se vi danno fastidio i rumori striduli e metallici evitate di attivare l’audio durante il video, potreste impazzire.

Se non ne sapevate nulla degli incontri fra robot, sappiate che esistono anche le arene giocattolo per i bambini come questa:

Se poi volete esplorare il mondo dei giochi dedicati ai robot che fanno la guerra, potete stupirvi sapendo che in commercio, ad un prezzo onesto, trovate dei robot da guidare con il cellulare con tanto di webcam e riconoscimento facciale incorporato. Straordinari.

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni soffro di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.