Samurai incantano la città con acrobazie spettacolari. Il video è un successo

172

Il fascino di vedere un guerriero Samurai sta nel rimanere incantato e incuriosito dalla sua maschera. Quando qualcosa non ha un’identità la curiosità si fa spazio tra tutto il resto.

Un gruppo di atleti ha pensato che per affascinare le persone e regalargli un attimo di storia tangibile dal vivo, una buona idea era quella di vestirsi da Samurai, con dei vestiti che non sono dei semplici costumi da carnevale, e attraversare città e spazi esibendosi in spettacoli impossibili ai comuni mortali.

Ma chi erano esattamente i Samurai?

Sostanzialmente erano dei guerrieri che si distinguevano dagli altri guerrieri in tutto il mondo per la loro preparazione spirituale oltre che fisica. Un Samurai non combatteva e basta, un Samurai costruiva una coscienza e difendeva la cultura del suo popolo con mezzi e capacità mostruose. Anche per questo i Samurai sono stati tra i combattenti nella storia più conosciuti.

La loro celebrità si basa sul loro onore.

I ragazzi che hanno realizzato “Urban Samurai” sono stati davvero bravi a trasmettere l’idea di forza, potenza e fascino degli antichi Samurai, meravigliando i passanti come raramente capita.

Se anche tu vuoi portare a casa un pezzo di storia dei Samurai, un buon punto di partenza potrebbe essere quello di avere la celebre spada Samurai: la Katana.

Trovarne una originale è quai impossibile in quanto sono armi costruite da artigiani locali e come puoi ben immaginare avrebbero costi non indifferenti. Su Amazon però trovi una versione più che accettabile esteticamente.

Se invece delle armi non ti è mai fregato nulla ma del risultare simpatico si, sappi che esiste anche un ombrello (anche di una certa qualità) a forma di Katana, con tanto di tracolla. Camminare in mezzo alla gente con una roba simile è il top. In caso di pioggia puoi tirare fuori il Samurai che è in te.

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni soffro di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.