È forse la fotografia più vista al mondo. Milioni di persone vedendo questa celebre collina, con le sue nuvole, il suo prato verde e il cielo azzurro, si ricorderanno quasi certamente del tempo passato di fronte allo schermo del computer nei primi anni 2000.

Meglio conosciuta come “bliss” (beatitudine), questa foto ha una storia alle spalle davvero incredibile. Prima di tutto non è stata ritoccata, le luci e i colori sono frutto di un istante fuggente che il fotografo Charles O’Rear è riuscito a catturare mentre tornava a casa.

Una curiosità interessante è che lo scatto è stato realizzato nel 1996 e subito dopo è stato caricato su un sito web dedicato a coloro che volevano vendere le proprie immagini (come l’attuale shutterstock o simili). Charles O’Rear era un ex fotografo del National Geographic e sapeva bene che le immagini hanno sempre un valore, sopratutto se rappresentano tale bellezza.

Hai Telegram? Unisciti!

Unisciti al canale Telegram @novabbe per ricevere i contenuti prima di tutti, partecipare ai sondaggi, commentare e interagire con gli altri.

Segui Novabbe.com anche su:

Nel 2000 Microsoft ha scelto la sua foto come sfondo ufficiale di Windows Xp, il sistema operativo più diffuso ai tempi. Pensate che per non pagare i diritti per ogni uso, Microsoft acquistò tutti i diritti sulla foto attraverso una trattativa riservata, non svelando mai l’importo pagato per lo scatto. Si sa solo che è una cifra a sei zeri e che, fino a prova contraria, è il compenso più alto mai pagato per una foto.

Ecco lo scatto originale conosciuto meglio come “Bliss”

Pensate che quando il fotografo si ritrovò a dover spedire la pellicola originale dello scatto, il corriere si rifiutò di ritirare la busta in quanto non se la sentiva di assicurare un pacco dal valore così alto, così Microsoft pagò il biglietto aereo a Charles che andò di persona a consegnare il tutto.

Ai tempi la collina, che è in realtà un vigneto, risultava spoglia a causa di una malattia che colpì il raccolto dell’anno prima.

Venne arato il terreno e fatto riposare, per questo crebbe quel mantello d’erba.

Il successo non dipende solo dall’impegno ma dipende anche dalle anonime azioni delle persone che ti circondano. Per quanto sembri screditato, il fattore fortuna nella riuscita del proprio successo è determinante, ma non se ne parla mai troppo di questo in quanto dalla fortuna di ognuno di noi, non ci guadagnano tutti.

Ad esclusione dei tanti fattori che hanno determinato “il successo” di questa fotografia da milioni di dollari, ecco cosa trovereste oggi se andreste in California a rifare la foto.

L’immagine perfetta per descrivere la frase che hai letto prima.

Ogni volta che tu condividi questo contenuto, io dono un centesimo in beneficenza.
Ho creato le CONDIVIZIONI, scopri come funzionano >

Pierpaolo Corso - Novabbe.com