Esiste lo shampoo all’aglio, utile contro calvizie e capelli stressati

209

Avete mai notato che molti prodotti come shampoo e bagno schiuma hanno le fragranze più strane? Una volta mi è capitato di comprare un bagno schiuma alla fragranza di ghiaccio, ma sul mercato puoi trovare anche bagnoschiuma ispirati ai tatuaggi.

Un gusto che però non ti aspetteresti mai di trovare è indubbiamente l’aglio.

Questo perché l’aglio è per antonomasia la cosa opposta all’idea di profumo. Eppure, nonostante sia snobbato da molti, l’aglio ha delle proprietà curative davvero notevoli. Sottovalutarlo potrebbe essere un grave errore, sopratutto se vi ritenete facili prede dei vampiri.

Contrariamente ad ogni logica commerciale, esiste lo shampoo all’aglio. No, non è uno scherzo, anzi, il vero burlone è chi ti ha fatto pensare che l’aglio sia da evitare.

Lo trovi su Amazon e la cosa bella è che è anche fatto in Italia (il nostro aglio è tra i migliori al mondo).

Ma quali proprietà ha lo shampoo all’aglio?

Le proprietà antimicotiche dell’aglio lo rendono perfetto nel curare il cuoio capelluto rimuovendo germi e parassiti che possono essere la causa di calvizie inarrestabili.

Se usi spesso tingere i capelli e questi ormai si rivelano secchi, deboli e poco lucenti, lo shampoo all’aglio ti aiuta a riprendere la situazione in mano, associato ovviamente ad un periodo di pausa per i tuoi capelli da prodotti chimici che non sia, appunto, lo shampoo all’aglio.

L’olio che si ricava dall’estratto dell’aglio viene assorbito dalla pelle che ne trae tutti i benefici possibili.

Ma lo shampoo all’aglio, puzza?

No, in alcun modo. L’estratto viene privato di ogni profumo, così che possiate avvicinarvi al prossimo, restando comunque a un metro di distanza che in questo periodo direi che è più che obbligatorio.

Info: Amazon

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni soffro di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.