In un mondo di 7,87 miliardi di persone, ci sono solo circa 100 casi di Sindrome dei Capelli Non Pettinabili (UHS). È comunemente visibile nei bambini dai tre ai 12 anni di età.

L’UHS è una malattia lieve e i suoi sintomi non suggeriscono nulla di diverso. Nella maggior parte dei casi il bambino sviluppa capelli dall’aspetto “ghiacciato” (cosa che mi ricorda la gara delle acconciature congelate) che risultano molto sono fragili al tatto.

L’aspetto lucido ha fatto sì che la malattia fosse chiamata da molti la sindrome del vetro filato.

I capelli tendono a rompersi e cadere, ma la condizione inizia a migliorare man mano che il bambino cresce. Vedere quindi una condizione del genere su un adulto è davvero raro.

Esiste la Sindrome dei capelli non pettinabili
Locklan Sample, la star di Instagram con la UHS

Molti genitori hanno condiviso com’è prendersi cura di bambini con UHS: Katelyn Samples, che ha scoperto che suo figlio potrebbe soffrire della sindrome l’estate scorsa, ha rivelato che i suoi capelli si aggrovigliano facilmente, motivo per cui deve stare sempre attenta . D’altra parte ha rivelato: “[…] gli lavo i capelli molto raramente in quanto non si ungono come i capelli comuni”. Più rara è la condizione, più strani sono i suoi vantaggi a quanto pare.


Da grande voglio fare lo Youtuber
la mia playlist di riflessioni e intrattenimento su Youtube


Nei bambini con sindrome del vetro filato, i capelli tendono a rizzarsi dritti a causa di una mutazione genetica ereditata. Ciò significa che la malattia viene trasmessa nel gene non sessuale e richiede solo una singola copia della mutazione malata per causare il disturbo nel corpo. Ad occhio nudo, nulla di strano è visibile oltre i capelli crespi e volanti. Una scansione microscopica rivela che lo stelo dei capelli è a forma di triangolo invece della solita forma cilindrica. Questo fa sì che i capelli crescano in modo strano, portando con sé una serie di problemi per i genitori.

Esiste la Sindrome dei capelli non pettinabili

In un’intervista con Today.com, Charlotte Seymour, madre del paziente UHS Wynter Seymour, aveva detto: “puoi davvero non passarci sopra un pettine. È troppo doloroso per lei”.

Il fusto dei capelli normali (a sinistra) e i capelli nella sindrome dei capelli non pettinabili (a destra).

Mentre la sperimentazione per il trattamento continua, non esiste ad oggi una cura ufficiale per la Sindrome dei capelli non pettinabili. Tuttavia, i ragazzi con UHS continuano a conquistare Instagram con le loro personalità spumeggiante e facce sorridenti, vantando il loro aspetto unico di fronte ai follower colpiti dalle star.


Fonte: The Guardian

libri novabbe su amazon