Lui è Ricky Mena. Tempo fa attraversò un periodo economico difficile. Quando non cercava lavoro, dormiva a casa di un amico, sul divano. In un sogno vide sua nonna accompagnarlo di fronte a un video proiettore. Sulla tela si vedeva una scena chiara: Spiderman che camminava verso un ospedale circondato di bambini felici per la sua presenza.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Quando chiese a sua nonna il significato di tutto ciò, lei gli rispose che quello Spiderman era lui.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Così Ricky decise di seguire il sogno e la volontà di sua nonna. Vendette la macchina e con gli ultimi soldi rimasti comprò un costume di SpiderMan bellissimo. Cominciò a presentarsi spontaneamente negli ospedali della zona e nonostante qualcuno lo abbia anche rimbalzato, non si è perso d’animo e ha insistito.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Quella che è una vocazione si è trasformato per lui in un impegno a tempo pieno. Ad oggi ha potuto visitare e regalare un momento di gioia a più di 10.000 bambini

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

È conosciuto e riconosciuto nelle sue nobili intenzioni da tutti gli ospedali dello stato ed oltre e la sua giornata è questo: visitare bambini e regalare gioia. Non chiede nulla ma accetta solo offerte.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Grazie alle offerte dei genitori e dei supporter, l’Uomo ragno acquista anche regali da donare ai bambini per completare il momento di gioia dell’incontro.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Quando tutto sembra finito, ricominciare da chi crede di essere alla fine è sempre la scelta più saggia e promettente Condividi il Tweet

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
La sua attività è cominciata nel 2014 e oggi Ricky ha fondato anche un’associazione in supporto a tutti i bambini che visita, si chiama “Heart of a Hero” (Cuore di un eroe).

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Purtroppo quella di Ricky non è solo una vita di sorrisi e sorprese. Lavorare a stretto contatto con queste realtà lo mette alla dura prova, sopratutto quando sono i suoi eroi quelli a non doversene andare, i bambini.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Ma un supereroe è sinonimo di forza e deve resistere, perché ci sarà sempre qualcuno che ha bisogno di lui.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Forza Spiderman, aiutali a sconfiggere i loro nemici invisibili.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Aiutare chi aiuta è un immenso piacere, pensaci bene. Alla fine di questo articolo trovi tutte le informazioni necessarie per aiutare Ricky.

Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà
Aiuta più di 10.000 bambini ricoverati vestito da Spiderman. Ricky, un sogno che ha cambiato la realtà

Maggiori informazioni: heartofahero.org \ Facebook  \ rickymena.com \ Instagram

Scopri il preside che in Cina insegna ai suoi ragazzi a ballare. Tutto durante la ricreazione. Guarda il video, clicca qui