È il tema musicale, legato al mondo dei gamer, più conosciuto al mondo: Super Mario Bros.

Nato nel 1985, Super Mario ha qualcosa che tutti hanno potuto tastare con mano almeno una volta nella vita (sempre che tu sia nato prima degli anni 2000), ovvero il suo primo livello di gioco.

Basterebbero le prime tre note del primo livello per trasformare nell’uomo gatto dei gamer un appassionato qualunque di giochi.

Il successo del tema musicale è dovuto probabilmente alla sua semplicità, tale da dare a molti musicisti la possibilità di eseguirlo interamente usando un solo strumento. C’è qualcuno che però ha voluto esagerare e creare qualcosa che merita un applauso una volta ascoltato.

Il tema musicale del primo livello di Super Mario Bros. suonato interamente con il violino, effetti sonori inclusi.

La bellezza di Super Mario era la semplicità del gioco stesso. Il primo livello era accessibile a tutti, pochi comandi, poche missioni, bisognava solo andare avanti. Con il progredire dei livelli la difficoltà aumentava notevolmente, arrivando a momenti dove il cervello doveva usare con estrema velocità il controller a 7 pulsanti della Nintendo.

Oggi i giochi sono ad un livello imparagonabile, dai comandi, alla grafica, alla difficoltà di gioco. Perfetti perlopiù per i componenti più giovani della famiglia, non rappresentano più un momento di comunione in molti casi. Con Super Mario Bros. potevi sfidare alla console chi volevi, non esistevano scuse.