Essere golosi di torte potrebbe essere un problema quando non si vive da soli, sopratutto quando in famiglia non si è gli unici ad amare i dolci.

Tenere una torta in frigo potrebbe significare non ritrovarla più qualche ora dopo, o peggio, non trovarne quanta ce ne si aspettava. I ladri torta, quando in casa hai persone golose, sono sempre vigili e temibili. Esiste una soluzione però, anzi, ne esistono diverse.

La prima potrebbe essere quella di nascondere il dolce all’interno della scatola di qualcosa di molto meno gustoso, come ortaggi e verdure, la seconda opzione invece ce la ispira direttamente una ragazzo che è il re del cakedesign, o almeno così si fa chiamare. Sto parlando di Ben Cullen, un ragazzo inglese di 28 anni che spacca letteralmente quando si tratta di camuffare dei dolci dandogli l’apparenza di qualsiasi cosa lui voglia.

Scopri #vogliofareloyoutuber, le mie riflessioni in formato video

Lo sapevi che in Malesia c’è una pasticciera che ha “inventato” la prima torta con tanto di brufoli da schiacciare? Clicca qui per scoprire di più.

Ecco che, grazie a tanto zucchero modellabile e ai coloranti, uniti ovviamente all’arte artigiana della scultura e della pittura, un’insalata apparentemente sana e leggera, potrebbe nascondere al suo interno la più golosa delle torte.

Se un’insalata vi sembra troppo complicata da realizzare, allora potreste pensare di fare una melanzana. Quale inguaribile goloso va a toccare una melanzana gigante in frigo?

Ben Cullen non realizza solo ortaggi dal cuore goloso, può creare davvero di tutto. Questa sua capacità unita al fatto che è un uomo a creare questi splendori (tenendo conto che solitamente il cakedesign è un settore dominato dal sesso femminile) lo sta rendendo celebre nella sua Inghilterra e oltre.

Per seguire le sue creazioni e rimanere aggiornati con un motivo sempre nuovo per farsi venire l’acquolina in bocca, seguitelo su Instagram o su Facebook

Se anche tu vuoi cominciare a muovere i primi passi nel mondo del CakeDesign, sappi che la prima cosa da procurarsi sono gli strumenti giusti, come questi ad esempio:

Poi ti ci vorranno i coloranti per alimenti, qualcosa di simile a questi:

Una volta avuti gli strumenti in mano utili a partire, è scontato dover avere una guida di riferimento, qualcosa che aiuti perlomeno a partire. Ecco un ottima guida che ti spiegherà ben 150 tecniche da applicare a 80 progetti utili a muovere i primi passi:

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.