L’alito pesante è un problema da non sottovalutare mai, sopratutto quando si presenta sporadicamente a causa di un mancato lavaggio dei denti.


L’alito pesante è una delle cose più fastidiose che puoi notare nella persona che hai di fronte e ammenoché non sia un divoratore di aglio e spezie incallito, non è bello emulare certi aromi.

Se non hai problemi al fegato puoi risolvere il problema dell’alito pesante semplicemente lavando i denti, ma come ti accorgi quando hai l’alito pesante?

Molti usano il classico metodo di mettere una mano concava di fronte alla bocca, alitando all’interno della mano e subito dopo inspirando in cerca dell’odore del proprio alito.



Questo metodo di fatto non è funzionale al 100% in quanto risulta dispersivo.

Come si può sentire il proprio alito usando il polso?

Il metodo è semplicissimo. Vi basterà leccarvi letteralmente il polso, attendere massimo 5 secondi così che asciughi un pò la saliva e subito dopo potete sentire l’odore esatto del vostro alito, comprendendo se è pesante (e avete bisogno di un lavaggio di denti) o meno.

Nonostante possa sembrare disgustoso è un metodo molto più funzionale di quelli usati fino ad ora. Semplice, funzionale e fattibile in qualsiasi luogo voi siate.

Un consiglio: non fatelo nei primi 10 minuti dopo esservi lavati i denti in quanto la quantità di dentifricio ancora presente in bocca potrebbe portarvi all’inganno.

Buona leccata di polso e buoni incontri.


Dona 1 centesimo in beneficenza (senza chiedere soldi a nessuno) ogni volta che ne condividi i contenuti su Twitter, Telegram, Whatsapp o Messenger. È il primo sito al mondo a farlo. Dall'unione delle parole "condivisioni" e "donazioni" nascono le CONDIVIZIONI.


Mi definisco un menestrello 2.0: vivo parlando di contenuti che stupiscono, divertono e ispirano. Ho creato e curo Novabbe.com (completamente da solo) per questo. Grazie alla mia idea delle Condivizioni aiuto chi ha più bisogno con l'aiuto di tutti e senza chiedere soldi a nessuno. Amo la curiosità, odio l'ignoranza.