Conoscere i trucchi utili a vivere una vita da casalingo più serena non è mai male. Si può comprendere ad esempio come evitare di far sgasare le bibite, come raccogliere i peli degli animali dai capi d’abbigliamento in lavatrice e così via. I trucchetti sono utili ad una vita più serena (con l’aggiunta anche di un bel risparmio economico nel tempo).

Il trucco che vi spiego oggi consiste nell’evitare di rovinare il fondo delle pentole nuove, evitando quei fastidiosi puntini che si formano.

Nonostante si possa pensare sia colpa della normale usura del prodotto, la causa di quei fastidiosissimi puntini che si formano sul fondo della pentola in acciaio inox, nuova, è il sale grosso.

Voi, ad esempio, quando cucinate mettete il sale nell’acqua di cottura prima o dopo che questa è arrivata a ebollizione? Una scelta che è un po come la quantità di zucchero nel caffè: ognuno ha la sua personalissima opinione. Per rendervi chiaro come faccia il sale a rovinare la pentola, vi spiego in modo molto semplicistico il perché la pentola si rovina e come riparare a questo inconveniente.

Ecco il trucco per evitare di rovinare il fondo della pentola: usa il sale fino e mai prima dell'ebollizione
Ecco cosa succede quando i “puntini” che si creano si allargano grazie alla corrosione nel tempo.

Facciamo caso che mettiate il sale grosso in acqua quando ancora deve bollire

In questo case il sale, che è pesante, scenderà subito sul fondo della pentola, posandosi. Il calore del fuoco sotto la pentola, unito al sale, fanno il danno. Tutta colpa della fisica. Succede che il calore si trasmetta molto più velocemente nel sale a differenza dell’acqua in cui è immerso. In questo caso quindi tocca la pentola, da essa si trasferisce al sale e poi si disperde nell’acqua, almeno per quanto riguarda l’area della padella dove il sale si è andato a depositare.

Il fenomeno è conosciuto come Pitting.

Questo, nel tempo, arriva a corrodere la pentola proprio nel punto in cui il sale si deposita. In pratica quando vedete un puntino sul fondo delle pentola che non va più via, quello è l’esatto punto dove è avvenuta la trasmissione del calore dalla pentola al sale. Una volta formatosi “il puntino” non andrà più via e per esser precisi, attenderà che depositiate nuovamente del sale sul fondo della padella così da corrodersi sempre di più.

puntini pentola
Gli ormai celebri puntini sul fondo della pentola

Qual’è quindi la soluzione per non rovinare il fondo delle pentole con il sale?

La prima opzione è quella di limitare il tempo che il sale passa sul fondo della pentola. Per farlo potete sfruttare l’ebollizione e buttare il sale grosso mentre l’acqua bolle. Il bollore smuoverà il sale sul fondo della pentola così da non farlo stazionare, corrodendo il famoso “puntino”. Il sale si scioglierà quindi mentre resta sempre in movimento.

La soluzione migliore per evitare il tutto è usare il sale fino.

Grazie al sale fino eviterete tutto questo problema. Essendo il sale molto più piccolo impiegherà molto meno tempo per sciogliersi completamente in acqua, evitando del tutto il depositarsi sul fondo della pentola con il conseguente rischio di corrosione e dei, ormai celebri, puntini.

Ecco il trucco per evitare di rovinare il fondo della pentola: usa il sale fino e mai prima dell'ebollizione