A cosa può portare la paura? A tutto. In primis, a non considerare la considerazione altrui.

In Inghilterra in questi giorni sta facendo il giro del web un video dove si vede una donna entrare nel supermercato e “rotolare” dall’interno della sua bolla gigante di plastica, quella comunemente conosciuta come Zorb ball, una palla fatta completamente di plastica che, nella versione originale, viene usata per uno sport che prevede di rotolare giù da piccole colline, lo Zorbing.

Il video lascia letteralmente di stucco in quanto la donna non solo si è presentata nel supermercato in quelle condizioni, occupando letteralmente ogni corsia da dove passava, ma ha saputo fare molto di più portandosi dietro un vero e proprio badante addetto a prendere i prodotti da sopra i scaffali e sostituire in tutti i sensi le sue mani.

La visione è abbastanza umiliante direi, in quanto viene in automatico pensare al senso di andare al supermercato per poi lasciar fare la spesa ad un’altro. Non faceva prima a fargli una lista e mandarlo da solo?

Quando le hanno chiesto il perché del gesto si è gesto si è giustificata semplicemente dicendo “Sono germofobica“. Direi che nonostante tutto è un problema secondario, il primo è molto più evidente, grosso e gonfio.

Se anche tu, in questo periodo di quarantena e panico da Coronavirus, hai intenzione di andare a in giro all’interno di una bolla del genere, sappi che puoi comprarla su Amazon. Quella usata da questa signora sembra proprio questa:

Classe 86, Creativo & Autodidatta. Creatore e autore di novabbe.com, nella vita di tutti i giorni godo di riflessioni continue e curiosità cronica. Amo la libertà, la consapevolezza e la satira.